Rassegna film a Isola d’Istria in partnership con Kinoatelje

4 Giugno 2019

Selfie

ISOLA D’ISTRIA. Sono tanti gli scambi culturali tra Italia e Slovenia nell’ambito di Kino Otok, rassegna cinematografica internazionale che si terrà da mercoledì 5 a domenica 9 giugno a Isola d’Istria. L’iniziativa è partner di Omaggio a una visione, il festival transfrontaliero promosso ogni anno dal Kinoatelje, associazione goriziana che a Isola sarà coinvolta a vario titolo in diverse proiezioni.

Venerdì 7 giugno alle 13 verrà proiettato ad esempio l’ultimo film di Mario Brenta, il regista che ha ricevuto il Premio Darko Bratina nel 2017 nell’ambito di Omaggio a una visione. “Il sorriso del gatto”, lavoro co-diretto da Brenta insieme a Karine de Villers, è dello scorso anno. Un altro collegamento è quello con il film di Ermanno Olmi in programma sabato alle 21. Mario Brenta è stato infatti allievo del grande regista italiano di cui potremo vedere il film di debutto: “Il tempo si è fermato” (1959, 53′). L’evento è organizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna.

Sempre sabato ma alle 23.30 da non perdere “Selfie” (Italia/Francia 2019, 76′), un curioso film interamente girato con il cellulare per la regia del napoletano Agostino Ferrente, beniamino della Berlinale. Nel quartiere Traiano di Napoli, Alessandro e Pietro sono due adolescenti che si filmano con un iPhone per raccontare la loro vita quotidiana nel loro difficile quartiere. Chi se lo perderà potrà vederlo alla rassegna di cinema estivo all’aperto “Silvan Furlan” che si terrà a Nova Gorica.

Nella sezione Video on the beach verranno poi proiettati i corti di alcuni amici e collaboratori, goriziani e isontini, del Kinoatelje: Sovražim sonce (2019) di Fabris Šulin, Ples ljubezni (2018) di Leo Černic e Fetus (2018) di Jan Devetak.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!