Racconti di carta a Begliano

26 Novembre 2018

GORIZIA. La Società friulana di archeologia ricorda che, a cura della Sezione Isontina, proseguono a Begliano gli incontri Racconti di carta, a cura di Desirée Dreos. Gli archivi sono una preziosa raccolta di fonti documentarie, che sembrano distanti quasi inaccessibili ai più. Generazioni di studiosi hanno attinto a questi immensi giacimenti di storie. Hanno pazientemente ascoltato quello che le carte avevano da raccontare e ne hanno fatto appunti, studi, pubblicazioni. Si racconteranno alcuni esempi di questi percorsi a testimoniare la ricchezza delle tipologie documentarie conservate e consultate negli archivi della Regione.

Tutti gli incontri si terranno nella sala “Don Luigi Baroncini” (ex-cinema) di Begliano. Mercoledì 28 novembre, alle 20, L’Ausa e le sue terre: immagini e vicende del fiume di Cervignano. Una ricerca di Antonio Rossetti, raccontata da Desirée Dreos, Venerdì 7 dicembre, alle 18, Quando l’archivio diventa romanzo… il caso di “Stanca morta”. Sarà presente l’autrice, la dr.ssa Elena de Vecchi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!