Raccontare le memorie del Fvg visto da due case editrici

30 Settembre 2020

TAVAGNACCO. La rassegna “Aspettando La Notte dei Lettori”, nell’ambito della settima edizione de “La notte dei lettori” coinvolgerà anche quest’anno il Comune di Tavagnacco. Sarà un’edizione rinnovata, con un percorso di avvicinamento alla manifestazione interamente dedicato all’“Universo Editoria” con tappe anche a Pagnacco, Campoformido, Martignacco. Una nuova sezione del festival, dunque, che vuole creare sinergie e punti di contatto con tutti gli interpreti del mondo del libro.

Si inizierà giovedì 1° ottobre proprio da Tavagnacco (Sala Consiliare “Egidio Feruglio”) alle 18 con “Raccontare le memorie del Friuli Venezia Giulia”, incontro con Alessandra Kersevan (KappaVu) e Gabriella Musetti (Vita Activa Editoria), con cui sarà possibile riflettere su Storia e Confini: dal Friuli storico, al confine orientale, da Udine a Trieste, due case editrici si confronteranno su come le storie possano essere raccontate nel nostro territorio. Un lavoro pieno di passione e cura, con uno sguardo sempre attento alle lingue del Friuli Venezia Giulia e verso la centralità del punto di vista femminile. Modererà l’incontro il giornalista Paolo Mosanghini.

Per maggiori informazioni: https://www.comune.tavagnacco.ud.it/Novita/Eventi/1-Edizione-Arte-e-cuore-a-Feletto

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!