Quest’anno Gospel alle Stelle (Il Melograno) è su Facebook

26 Novembre 2020

Quando si faceva al GdU

PRADAMANO. “Gospel alle Stelle”, il concerto di musica e solidarietà promosso dalla Comunità del Melograno di Lovaria, non si ferma e si sposta su Facebook grazie al supporto di numerosi artisti che hanno risposto all’appello dell’Associazione per richiamare l’attenzione sull’impegno a favore di persone adulte con disabilità intellettive. La voglia di esserci per la 19^ edizione, di farlo nel pieno rispetto delle regole, ribadendo con forza la natura solidale che da sempre caratterizza l’iniziativa, queste le motivazioni che hanno spinto l’Associazione a dare vita a un concerto diverso che, grazie alla sensibilità di numerosi artisti, andrà in scena nel corso del mese di dicembre sul palco virtuale della pagina Facebook @assmelograno.

Speranza come caratteristica insita nel canto gospel e nel Dna del Melograno, questo il filo conduttore dell’evento promosso dall’associazione che, dal 1996, opera per un grande obiettivo: qualità della vita, integrazione e inclusione sociale di persone adulte con disabilità intellettive e delle loro famiglie. Un impegno ininterrotto anche durante la chiusura forzata della Casa Famiglia di Lovaria grazie al supporto della tecnologia. “La musica e la solidarietà non si fermano, come il nostro impegno quotidiano a favore dei ragazzi”, afferma il Presidente Giorgio Dannisi, che ringrazia gli artisti per aver accolto l’invito a partecipare all’iniziativa che intende sottolineare come, specialmente in questo periodo, non debba venir meno la vicinanza e il fattivo sostegno da parte dell’intera comunità alle persone con disabilità intellettive.

Un messaggio di vicinanza e speranza che l’Associazione intende rivolgere anche a tutti i rappresentanti del mondo dello spettacolo, auspicando sia possibile presto ritrovarsi sul palco del Teatro “G. da Udine”, dove “Gospel alle Stelle”, realizzato con il supporto principale di Crédit Agricole Friuladria, registra in ogni edizione il tutto esaurito. La versione virtuale farà venir meno la possibilità di devolvere, come tradizione, l’intero incasso del concerto a sostegno dei progetti educativi a cui, nel corso delle 18 edizioni, sono stati destinati quasi € 200.000. Determinante sarà pertanto il sostegno di chi, attraverso una donazione soggetta a sgravi fiscali – bonifico bancario (IBAN IT 66 A 05336 12303 000035354755) e conto corrente postale (n° 10324333) – deciderà di impegnarsi al fianco della Comunità del Melograno.

Condividi questo articolo!