Quando l’acqua “danza”: esperimenti e tanto altro…

6 Maggio 2018

Foto Joe Dyer

TRIESTE. Volete ballare e vedere il mondo come se foste una molecola d’acqua? Vi interessa capire qual è l’aspetto di questo liquido a livello microscopico? Siete curiosi di scoprire la scienza che studia questo prezioso elemento? Tre giovani scienziati dell’ICTP condurranno “The water dance”, un appuntamento (con laboratori, esperienze hands-on e un seminario) aperto a tutti dove scoprire in maniera semplice e divertente i segreti della fisica dell’acqua. L’attività è gratuita e si svolge nello spazio Trieste Città della Conoscenza, promosso dal Comune di Trieste, all’interno della stazione ferroviaria. L’appuntamento è per l’8 maggio, alle 14.

All’ICTP di Miramare si studia infatti anche il comportamento dell’acqua, elemento dalle proprietà fisiche straordinarie. Proprio alla fisica dell’acqua è dedicato “The water dance”, un evento articolato in esperimenti, attività interattive, simulazioni al computer e un seminario, che vuole introdurre il pubblico alla “scienza dell’acqua”.

Ali Hassanali, nato in Tanzania e cresciuto in Kenya, ha studiato fra USA e Svizzera diventando esperto in simulazioni atomistiche che riguardano l’acqua e oggi fa ricerca all’ICTP. Narges Ansari, di origine iraniana, è una ricercatrice post-doc che collabora con Hassanali, come anche Nawaz Qaisrani, studente di dottorato proveniente dal Pakistan. Martedì questi tre giovani scienziati condurranno una serie esperimenti dal vivo e approfondiranno il tema delle simulazioni, una metodologia di ricerca molto usata all’ICTP, attraverso video e animazioni al computer.

Hassanali terrà inoltre un breve intervento dal titolo “Atomistic Simulations of Aqueous Systems” alle 17.30 (in inglese tradotto in italiano). Nella conferenza il fisico racconterà nel dettaglio le sue ricerche. Sarà anche l’occasione per approfondire il tema della mission del Centro Internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam”, ICTP, che in questi decenni ha promosso lo sviluppo della scienza nei paesi più poveri del mondo. L’attività è aperta a tutti e gratuita. Per maggiori informazioni scrivere a info@triesteconoscenza.it o chiamare i numeri 0403787634/3342150122. Per essere aggiornati su tutte le attività dello spazio Trieste Città della Conoscenza è possibile consultare il sito: www.triesteconoscenza.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!