Quando a Costantinopoli gli ultras fecero la rivolta…

26 Ottobre 2018

UDINE. Nuovo appuntamento con le Lezioni di Storia – Guerre Civili domenica 28 ottobre alle 11 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Questa volta al centro della seconda lectio magistralis sarà la rivolta di Nika con la quale a Costantinopoli, nel 532 dopo Cristo, il popolo attentò alla vita dell’imperatore Giustiniano. Sul palco lo storico del Medioevo Amedeo Feniello che insegna Storia medievale all’Università dell’Aquila e lavora all’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del CNR.

A Costantinopoli sono tutti allo stadio per assistere all’imperdibile spettacolo delle corse dei carri. Entra l’Imperatore Giustiniano, ma invece che dalle acclamazioni abituali viene accolto da urla e improperi. A dirigere la protesta sono loro, gli ultras delle due opposte tifoserie degli Azzurri e dei Verdi. Il tumulto aumenta e si propaga in un attimo. Cominciano sei giorni di autentico terrore per Giustiniano, per la sua corte e per la città tutta, con una rivolta epocale che sarà repressa col sangue di migliaia di cittadini. Ma quali odi e risentimenti covava il popolo?

Il nuovo ciclo delle Lezioni di Storia proposte dagli Editori Laterza e dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine, prevede in totale sette conferenze e propone quest’anno come focus proprio il tema delle Guerre Civili affrontate nelle loro maggiori manifestazioni dall’antichità a oggi: dalla rivolta contro l’imperatore Giustiniano agli scontri fra Guelfi e Ghibellini e fra Cattolici e Ugonotti, alla guerra di secessione americana. Il conflitto sociale e politico è comune ad ogni società, del passato e del presente. Ci sono momenti, però, nella storia di un paese in cui non si riesce più a risolvere i conflitti e a contenere le tensioni in un quadro condiviso. È allora che uno stesso popolo si divide in fazioni avverse, che hanno il solo scopo di annientarsi l’un l’altra. I cittadini della stessa comunità prendono le armi e si scontrano in nome di differenze politiche, religiose o etniche.

Biglietteria del Teatro aperta dalle 16.00 alle 19.00 (chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi). L’acquisto dei biglietti è possibile anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it Biglietto a prezzo unico: 8 euro.

Prossimo appuntamento: domenica 11 novembre – FIRENZE | GUELFI E GHIBELLINI con Chiara Mercuri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!