Puntuale a S. Caterina la Filologica presenta lo Strolic

24 Novembre 2019

Una delle immagini

UDINE. Ogni anno, puntuale a Santa Caterina, arriva lo Strolic Furlan della Società Filologica Friulana. L’edizione 2020, a cura di Dani Pagnucco, verrà presentata da Mauro Pascolini lunedì 25 novembre alle 17 a Palazzo Mantica, sede della Società Filologica Friulana in via Manin 18 a Udine.

Lo Strolic Furlan viene pubblicato ogni anno fin dalla fondazione della Società, che quest’anno compie 100 anni, portando avanti la tradizione ottocentesca degli almanacchi popolari. Leggero e vivace, presenta storielle, riflessioni, poesie e racconti scritti nelle diverse varietà della lingua friulana. Impreziosiscono la copertina e gli inizi di ogni mese le meravigliose immagini della Biblioteca Guarneriana di San Daniele, tratte dal manoscritto 220 su pergamena, noto come Epistolario di Antonio Panciera, scritto per il cardinale Panciera intorno al 1415.

Sullo Strolic Furlan pal 2020 scrivono 80 autori, trovano spazio 183 racconti e 94 immagini. Ogni mese una poesia, ogni mese scrivono Gabriella Bucco, Gianni Colledani, Antonino Danelutto, Gianfranco Ellero, Gotart Mitri, Roberto Tirelli; si troveranno i testi di Novella Del Fabbro, Angelo Floramo, Ubaldo Muzzatti, Celestino Vezzi, Giacomo Vit e molti altri, ciascuno presentando la sua specifica varietà linguistica friulana. Arricchiscono il volume i disegni di Annalisa Gasparotto, le fotografie di Giuliano Borghesan e Dario Quattrin e i quadri di Otto D’Angelo. Come ogni anno sono presenti anche i testi dei corsisti che hanno frequentato i corsi pratici di lingua friulana, tenuti dalla Società Filologica in numerosi comuni del Friuli.

Con lo Strolic, la Società Filologica presenterà anche il Lunari pal 2020, stampato con il sostegno di Civibank, che riprende l’importante apparato iconografico dello Strolic.

La pubblicazione sarà presentata successivamente anche a Castions di Zoppola (26 novembre, 8.30, galleria “Celso e Giovanni Costantini”) da Gianni Colledani, Pordenone (30 novembre alle 17 nella sede della Filologica in corso Garibaldi) da Pier Carlo Begotti, Clauzetto (6 dicembre alle 17 nella sala consiliare del municipio) da Claudio Petris e a San Daniele (11 gennaio alle 17 nella Guarneriana) da Angelo Floramo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!