Prova di emergenza nelle marinas di Lignano e Aprilia

4 Dicembre 2019

LIGNANO. “Mi chiamo Giovanni Rossi e mi trovo presso la darsena Portovecchio a Lignano Sabbiadoro, precisamente in Viale Italia 54. É appena divampato un incendio da una barca ormeggiata sul pontile S, S come Sierra”. E’ iniziata così la prova di emergenza collettiva delle marina del comprensorio di Lignano Sabbiadoro e Aprilia Marittima, con la simulazione della prima e fondamentale chiamata d’emergenza al numero unico 112: indicazione del luogo, del tipo di incendio e la presenza di eventuali persone coinvolte.

Nell’esercitazione, ormai consolidata negli anni, sono stati coinvolti Darsena Portovecchio, Marina Punta Faro Resort, Porto Turistico Marina Uno Resort, Marina Punta Verde, Marina Resort Punta Gabbiani, Marina Capo Nord, Circolo Velico e Cantieri di Aprilia, e prevedeva la partecipazione del personale che opera presso queste strutture.

Alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto di Lignano Raimondo Porcelli, la giornata si è aperta con un briefing iniziale coordinato dal consulente sulla sicurezza ing. Brunetto Filigoi, e si è svolta come segue: secondo quelle che sono le procedure di best practice, la direzione portuale di darsena Portovecchio una volta allertata dal capodarsena, si appresta a simulare come sopra descritto la chiamata il numero unico 112, ad informare dell’accaduto la capitaneria di Porto di Lignano, e alla messa in sicurezza degli impianti elettrici. Contemporaneamente, il personale dei Marina coinvolti, si è recata nel luogo dell’incidente per allontanare le imbarcazioni in prossimità di quella incendiata e di quelle sottovento attraverso l’intervento via mare di 2 mezzi marini, ha azionato gli idranti sul fuoco per abbattere il calore, e ha atteso i soccorsi aprendo tutte le vie d’accesso, pronto a fornire opportune indicazioni. Infine, sono state attivate le procedure di sicurezza ambientale, con posizionamento della barriera galleggiante a bonifica dell’area.

Al termine dell’esercitazione in sala darsena accanto alla sede della Capitaneria di Porto di Lignano, c’è stata una breve riunione di commento, per vedere cosa è andato per il meglio e cosa si può migliorare.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!