Una proposta di Itineraria per Pasqua e dintorni

25 Marzo 2016

MORTEGLIANO. Itineraria presenta la regione Friuli Venezia Giulia come Aula a Cielo Aperto, un luogo privilegiato, dove s’impara esplorando, per approfondire la storia e sviluppare l’amore per la cultura. Per la Pasqua 2016 suggerisce un itinerario dedicato a uno dei maggiori artisti friulani del Rinascimento, Giovanni Martini e alla sua opera l’Altare ligneo della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Mortegliano.

mortegliano altare ligneo giovanni martiniRealizzata 490 anni fa, questa struttura maestosa è alta più di cinque metri e formata da tre ordini sovrapposti, sostenuti da raffinate colonne. Sui piani, sessanta statue di varia grandezza narrano le storie della Vergine, mentre alle estremità, Santi e Dottori della Chiesa fanno da pendant alle scene. In alto, l’altare è chiuso da un’ampia lunetta sormontata da un’elegante trabeazione, dove campeggia la statua di San Paolo, titolare della chiesa. Questo monumento, magistralmente intagliato e preziosamente dorato, con le statue non più inserite in singole nicchie come da schema gotico, ma formanti una completa unità spaziale, segna storicamente il superamento dello stile medievale e l’apertura della scultura lignea friulana al Rinascimento.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!