Professioni che cambiano

14 Febbraio 2017

PORDENONE. Saranno i “giovedì” del futuro, quelli ai nastri di partenza dal 16 febbraio, per la 2^ edizione del ciclo di incontri promosso dal Gruppo Servizi Cgn con la Fondazione Pordenonelegge.it, a cura degli scrittori Gian Mario Villalta e Alberto Garlini. “Il futuro è oggi” propone tre appuntamenti per capire come è evoluto negli ultimi anni, e come tuttora si aggiorna costantemente, l’approccio a tre “mestieri” che la tecnologia ha profondamente cambiato, fra digitale e strumenti tradizionali, fra saperi e innovazione. Medicina, letteratura e giornalismo saranno raccontati, con le nuove sfide professionali del nostro tempo, da tre protagonisti: il primario e ricercatore Piero Cappelletti, lo scrittore Tullio Avoledo, il giornalista Omar Monestier.

Promotori del progetto, all’interno del Gruppo Servizi CGN, sono gli Esploratori Culturali, un gruppo liberamente costituito di collaboratori interni amanti della cultura in tutte le sue sfaccettature, un vero e proprio reparto di Ricerca e Sviluppo Culturale che ha l’obiettivo di assorbire e riversare poi in azienda tutto ciò che di più interessante avviene nel panorama culturale, a beneficio della creatività e della crescita personale di tutti i colleghi.

I tre incontri sono in programma alle 18.15 nella Sede Oceano del Gruppo Servizi CGN (via Linussio 1/B, Pordenone) e si apriranno giovedì 16 febbraio con il focus legato alla medicina: sarà il Direttore generale dell’IRCCS di Aviano, Piero Cappelletti, a spiegare la nuova concezione della “complessità” medica, intesa come articolato quadro interpretativo delle interazioni che presiedono alla nostra salute e che implicano una più evoluta organizzazione della sanità pubblica.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!