Pro-Muoviti, un percorso di formazione paritaria tra sessi

26 Agosto 2020

PORDENONE. Al via Pro-Muoviti, progetto promosso dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Pordenone, per favorire una leadership paritaria e inclusiva, destinato a uomini e donne. Iscrizioni entro il 31 agosto.

Dopo aver lanciato due proposte dedicate alla leadership al femminile – Fluire, subito andata esaurita e Fluire smart, che ha dovuto raddoppiare per soddisfare le richieste – l’assessorato promuove un nuovo progetto “Pro – Muoviti” che ne costituisce una evoluzione e ampliamento. Se infatti i primi due erano rivolti a una utenza femminile, questa volta i destinatari sono sia donne che uomini. Il percorso formativo è gratuito e si svolgerà in modalità group mentoring, fruibile da remoto con 8 live workshop interattivi e l’accesso a una piattaforma di social e-learning.

“Storicamente – commenta l’assessora alle pari opportunità Guglielmina Cucci – le donne hanno combattuto in prima persona per la propria emancipazione, i propri diritti e per raggiungere i propri obiettivi professionali e non, nella società civile. Il più delle volte, con rare eccezioni, senza l’appoggio e la cooperazione maschile. Parlando di ruoli apicali e di leadership, gli uomini hanno sempre avuto campo libero. Ora che le cose si stanno riequilibrando, è auspicabile un confronto e un dialogo, a partire proprio dalla formazione. Questa è la piccola rivoluzione di Pro-Muoviti: aprire un confronto tra generi che favorisca collaborazione e inclusione. Se la necessità di promuovere la leadership femminile è un fatto assodato (e l’adesione entusiasta delle donne ai progetti precedenti lo dimostra) la nuova sfida è cambiare la leadership al maschile affinché essa stessa si liberi degli stereotipi e pregiudizi che la condizionano e trovi arricchimento e compensazione lasciando spazio e dando luce a quella femminile. Quello che quindi vorremmo creare assieme è una nuova visione di leadership sviluppando una cultura dell’inclusione, del riconoscimento e del dialogo tra generi. Per questo motivo il progetto si rivolge a uomini e donne, e anche i docenti saranno di entrambi i generi: Rossella Pin e Fabio Salvadori”.

Il percorso formativo viene incontro anche a due esigenze nate con l’emergenza sanitaria: essere fruibile completamente online e – in un momento di grandi incertezze durante il quale le vecchie regole e strutture si rivelano spesso incapaci di dare risposte – cambiare visioni e approcci, e stimolare ciascun cittadino e cittadina a esprimere la propria leadership nei vari ambiti della vita (privato, professionale e pubblico). All’insegna dell’inclusione, il percorso di Pro-Muoviti è aperto a tutti e tutte coloro che vogliono scoprire la propria unicità per riuscire a comunicare in modo efficace, affermando la propria leadership in questo periodo di incertezza e cambiamento.
Esso prevede la partecipazione a 8 live workshop online interattivi di un’ora e l’interazione giornaliera su piattaforma online in modalità social con la condivisione di esercizi pratici, webinar tematici, articoli di approfondimento e materiali didattici.

Lo strumento adottato sarà la piattaforma di social e-learning di MentorLab, start up innovativa con sede a Pordenone: un’utile opportunità per familiarizzare con le nuove tecnologie e rafforzare l’abilità di comunicare e creare connessione a distanza. Le due macro-tematiche, Comunicazione e Leadership, dialogheranno sinergicamente in un percorso di esplorazione che porterà Chiarezza e Ordine, Empatia e Convinzione, Passione e Coinvolgimento, Fiducia e Potenziamento. Per partecipare è necessario inviare entro il 31 agosto la propria manifestazione d’interesse compilando il modulo online, sulla pagina dedicata nel sito del Comune di Pordenone e sull’evento fb.

Per informazioni: pariopportunita@comune.pordenone.it; info@mentorlabgroup.com; 0434 1758157.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!