Prime misure a sostegno delle attività culturali

12 Marzo 2020

TRIESTE. “Si tratta di un primo provvedimento urgente che prevede diverse importanti misure che andranno a sostegno delle imprese culturali del Friuli Venezia Giulia. Comunque, a breve il Consiglio valuterà la proposta organica di interventi su tutto il settore culturale e anche sullo sport che sarà sottoposto in Conferenza Regioni dalla Commissione Cultura”. Questo il commento del Presidente della Commissione cultura, Diego Bernardis, relativo all’approvazione del ddl 84 Prime misure urgenti per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In particolare, Bernardis aggiunge: “Ringrazio il presidente Massimiliano Fedriga e l’assessore regionale alla cultura Tiziana Gibelli che dimostrano ancora una volta grande attenzione nei confronti degli operatori culturali che stanno affrontando gravi limitazioni per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare, con l’art. 9 del ddl 84, consentiremo agli operatori del settore che beneficiano di finanziamenti regionali di modificare il programma delle attività dei progetti finanziati e di rendicontare anche le spese sostenute o da sostenere in conseguenza dalla sospensione di eventi, manifestazioni, attività, ecc. per fronteggiare l’emergenza”.

“Proprio per venire incontro alle tante realtà che si adoperano a creare la grande offerta culturale che contraddistingue il Friuli Venezia Giulia – conclude Bernardis – il termine per la presentazione dei rendiconti delle spese sostenute con gli incentivi concessi a valere sugli Avvisi pubblici approvati con le deliberazioni della Giunta regionale del 26 ottobre 2018, n. 1976 e del 18 gennaio 2019, n. 56 è prorogato al 30 settembre 2020. Il termine per la presentazione dei rendiconti delle spese sostenute con gli incentivi concessi a valere sull’Avviso pubblico approvato con deliberazione della Giunta regionale del 6 settembre 2019, n.1495 è prorogato al 31 gennaio 2021”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!