Pozzis-Samarcanda: il film sull’impresa di Cocco a Udine

21 Luglio 2021

UDINE. Dopo l’anteprima internazionale a Lisbona al Lisbon Motorcycle Film Festival e quella italiana allo storico festival del cinema di Ischia, il film tanto atteso dal pubblico friulano è arrivato finalmente a Udine. Il film ha visto la sua anteprima udinese ieri sera, martedì 20 luglio, in occasione del festival Suns Europe, proiettato ai giardini Loris Fortuna. Dopo aver effettuato il tutto esaurito in pochissimo tempo,sia alla prima regionale a Pordenone che a Udine il film sarà in programma al cinema Visionario dal 21 al 27 luglio.

Cocco e Stefano sono due amici improbabili legati da un unico obiettivo: arrivare a Samarcanda. Cocco ha 73 anni e un passato tormentato, è affetto dal morbo di Crohn ed è l’unico abitante di Pozzis, un paese abbandonato sulle montagne friulane. Da sempre sogna di partire verso est in sella alla sua Harley-Davidson del 1939. L’incontro con Stefano, regista di 22 anni, rende il sogno realtà. Nasce così un viaggio donchisciottesco: 8000 km, fin nel cuore dell’Asia. Cocco in sella a una moto inadatta a un percorso così estremo. Stefano al seguito, su un furgone con una troupe cinematografica, per realizzare un film sull’impresa e la travagliata storia dell’amico.

Cocco ha scontato otto anni in carcere per omicidio, ma non vuole parlarne e Stefano teme che questo comprometta la riuscita del film. Tra le difficoltà di un viaggio che sembra impossibile per un vecchio motociclista, i dubbi di un giovane regista per la prima volta dietro alla macchina da presa, ed imprevisti anche drammatici, i due temono di essersi cimentati in un progetto più grande di loro. Solo la loro amicizia permetterà ad entrambi di raggiungere la propria meta.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!