Povoletto: riapre Antiquarium con un ricco programma

2 Marzo 2018

POVOLETTO. Riapre domenica 4 marzo, dopo la pausa invernale, il Museo “Antiquarium della Motta e Mostra del Fossile” di Povoletto con il nuovo orario: due domeniche al mese dalle 16 alle 19. Allestito all’interno di Villa Pitotti a Povoletto, il Museo espone, con una formulazione accattivante e didattica, i reperti archeologici e geologici del territorio.

La sezione archeologica, sita al piano terra, presenta i reperti rinvenuti durante le campagne di scavo al Castello della Motta di Savorgnano al Torre, sviluppando aspetti legati al territorio, alle strutture del castello, alla sua vita quotidiana e alle sue peculiarità belliche. La Mostra del Fossile, al piano superiore, comprende diverse sale in cui i reperti fossili di flora e fauna guidano nella ricostruzione della geologia delle Alpi Carniche e delle Prealpi Giulie. Di grande impatto scenografico è la ricostruzione a grandezza naturale e i resti ossei di un Ursus Speleus, rinvenuti in una grotta a Forame di Attimis.

Nei prossimi mesi il Museo offre un programma culturale estremamente coinvolgente dedicato ogni mese ad un tema diverso, con attività coincidenti con le giornate di apertura rivolte al suo vasto pubblico, che spaziano dalle visite guidate, alle attività per le famiglie con bambini, alle visite esperienziali per adulti. I due eventi di marzo sono “GUARDARE IL MUSEO CON LE MANI”: percorsi esperienziali a tappe per visitare il museo ad occhi chiusi per imparare a “guardare” la realtà con occhi e mani nuove. Sono attività adatte a facilitare l’incontro tra persone con abilità diverse al fine di rendere il museo un luogo sempre più accessibile.

Percorrere le sale del Museo ad occhi chiusi, ammirare i reperti accarezzandoli, raccontare da bendati quello che “si vede”… sarà così facile come sembra?Domenica 4 alle 16:30 la visita esperienziale è dedicata ad un pubblico adulto. Domenica 18 marzo alle 16:30 la visita esperienziale è dedicata a famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni. Aprile è dedicato ai DINOSAURI: domenica 8 alle 16:30 si tiene un incontro per adulti di approfondimento con un paleontologo, mentre domenica 22 alle 16:30 i bambini dai 5 ai 10 anni possono partecipare ad una visita con laboratorio dal titolo “Dinosauro mon amour”.

Maggio è “CONTAR IL VIVI TAI CJAMPS TRA MAGREDIS E IL MUSEO DI PAULET”. Domenica 6 alle 16:30 si tiene una visita guidata alla mostra “Il ciclo dei mesi” allestita in Museo a cui seguirà la visita alla chiesetta di San Pietro di Magredis. Per concludere degustazione per tutti. La mostra viene invece declinata per bambini domenica 20 maggio: alle 16:30 i bambini dai 5 ai 10 anni vengono accolti in una ludo-visita con laboratorio dal titolo “Fantabestiario”.

Il Museo è aperto domenica 4 e 18 marzo, 8 e 22 aprile, 6 e 20 maggio dalle 16 alle 19. Gli eventi hanno posti limitati si consiglia la prenotazione. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: Centralino Museale – 345-6454855.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!