Pordenonelegge Poesia: il premio va a Silvia Righi

27 Settembre 2021

I giovani poeti

PORDENONE. Silvia Righi, con il libro Demi-monde (Nem, 2020), si è aggiudicata la terza edizione del Premio Pordenonelegge Poesia, celebrato con un incontro nel corso della 22^ edizione di pordenonelegge, a Palazzo Gregoris. Erano Dimitri Milleri (Sistemi, Interno Poesia, 2020) e Riccardo Socci (Lo stato della materia, Arcipelago Itaca, 2020) gli altri due finalisti, per decisione della giuria composta dai poeti Roberto Cescon, Azzurra D’Agostino, Tommaso Di Dio, Massimo Gezzi e Franca Mancinelli.

Il Demi-monde di Silvia Righi è un non luogo sospeso tra i mondi possibili che ciascuno abita nel suo agire; è “l’occhio che si spalanca mentre il sogno è ancora in corso”. ”Per questo – spiega il curatore del contest, Roberto Cescon – la raccolta ha a che fare con la metamorfosi e il transito tra la dimensione della fiaba e della realtà, tra incompiutezza e desiderio di compiersi nel fondersi dei corpi, il cui rovescio è tuttavia la violenza e una rinnovata solitudine, per l’impossibilità di colmare la malinconia dei generi e delle forme. Anche la forma dei testi segue il transitare tra inciampi e slittamenti, fino alla sezione finale di ibride prose poetiche”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!