Pordenone: Gener-Azione per donne leader e protagoniste

23 Giugno 2019

PORDENONE. Sono aperte le iscrizioni (chiudono il 30 giugno) per partecipare al progetto di empowerment e leadership al femminile “Gener-Azione – Donne protagoniste e leader nell’innovazione a Pordenone”, per un’innovazione locale al femminile, realizzato e promosso dal Comune di Pordenone col contributo della Regione. L’intento è quello di promuovere e valorizzare le donne come protagoniste dell’innovazione locale, attraverso un percorso che vuole fare emergere e proporre modelli femminili positivi del territorio pordenonese, connessi all’innovazione tecnologica, organizzativa, sociale.

Samantah Cristoforetti

“L’innovazione è di genere femminile, ma le donne non sono ancora consapevoli delle proprie competenze. Così, rischiano di restare al margine del processo di sviluppo mondiale che, anche a Pordenone, passa per l’industria 4.0, per le trasformazioni tecnologiche, digitali e sociali. Il progetto – spiega Guglielmina Cucci, assessora alle pari opportunità del Comune di Pordenone – guarda al futuro e cerca di promuovere un’immagine femminile positiva, senza stereotipi, colmando quel gap nelle posizioni apicali e nelle professioni più tecnologiche e scientifiche, che purtroppo in Italia si fa sentire pesantemente, con conseguenze sull’occupazione femminile, sulla carriera delle donne e sulla loro possibilità di guadagno. Ma parliamo anche di percorsi personali e professionali più performanti e di successo”.

Il progetto, realizzato in partnership con l’Associazione Italiana Mentoring e Ires Fvg, affronta uno dei nodi-chiave del mercato del lavoro: riuscire a valorizzare e proporre modelli di riferimento femminili, aiutando le donne giovani e adulte a utilizzare strumenti concreti per scoprire il proprio talento, le proprie capacità e trasformarsi in leader pienamente consapevoli e protagoniste. Lo farà in tre fasi: la prima, già in corso, è una vera e propria “ricerca dei talenti”, con una mappatura che fa emergere dei percorsi di successo e innovazione al femminile pordenonesi.

La seconda – al via il 10 luglio – è un percorso di rafforzamento della propria consapevolezza e capacità di leadership, attraverso 8 incontri che aiuteranno le donne a riconoscere i propri talenti e rafforzare le proprie competenze declinandole nell’ambito dell’innovazione. La terza prevede sessioni di coaching o mentoring individuali per la definizione dei progetti di sviluppo personale e professionale. Il percorso si rivolge a donne determinate a: valorizzare la presenza femminile nei percorsi di innovazione; contribuire alla comunicazione di nuovi modelli femminili nel lavoro; superare gli stereotipi di genere impegnandosi in ambito tecnico, scientifico e tecnologico.

Le 32 ore di formazione gratuita sono suddivise in 8 laboratori di gruppo di 4 ore, dalle 18 alle 22: il 10, 17, 24, 31 luglio e il 4, 11, 18, 26 settembre, che si terranno in biblioteca civica. Per informazioni si può scrivere a pariopportunita@comune.pordenone.it o telefonare al 370/3093155. Per partecipare si può compilare il modulo on line pubblicato sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.pordenone.it/generazione.

Gener-azione vuole dare una risposta concreta alla necessità di aumentare la presenza e il protagonismo femminile nei percorsi di innovazione (produttiva, organizzativa e tecnologica) che stanno interessando il tessuto economico e produttivo locale. L’obiettivo è duplice: da un lato aumentare il numero di donne ai vertici delle organizzazioni che operano nel campo dell’innovazione, e dall’altro valorizzare, rafforzare e rendere sinergica la presenza di donne (adulte e giovani) che siano protagoniste e leader consapevoli nel rilancio e processo di innovazione del contesto locale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!