Pordenonair di sabato

20 Ottobre 2017

Bratiska

Shadows of the Future

PORDENONE. Ancora un sabato con la musica ad animare le vie e le piazze del centro storico di Pordenone, con Pordenonair, in attesa del gran finale. Sabato 21 si esibiranno Shadows of the Future e Bratiska. Gian Luca Bratina, ovvero Bratiska, nasce e vive a Trieste con il profumo del mare e influenze multiculturali che ispirano i testi delle sue canzoni che comincia a proporre già a 15 anni. A vent’anni suona nei piano-bar e nelle discoteche i successi musicali del periodo e nel giro di pochi mesi comincia una carriera che lo porterà a suonare per 20 anni nei migliori locali del Nord Italia, Austria e Slovenia. Nel 2014 riprende la sua attività cantautorale più genuina, diventando Bratiska, un menestrello con l’anima punk che parla di vento, guerra, vino, delusioni, società traviata, fiori, pecore e maiali. Nel 2014 il video-clip “Pecore e Maiali” viene premiato al concorso internazionale “CineFestival” di Treppo Carnico. Nel 2015 è finalista al concorso “Sottotoni” a Concordia Sagittaria (Ve) e al “Festival mondiale della canzone funebre” a Rivignano. Il suo brano “Scacchi” viene inserito nel cd compilation “Circolo Acustico vol.1”. Nel 2016 si classifica secondo a “Cantiere Miotto”-Folkest. Nel 2017 il brano “Katacomba” viene inserito nel cd compilation “Circolo Acustico vol.2” e il brano “Giulia” nel cd “Musica in Friuli”.

Shadows of the Future è un duo acustico nato a Casarsa nel 2015. La formazione è composta da due cugini (Nicholas Gasparin, voce, tastiere e chitarra; Kevin Pascale chitarra acustica, cajon, seconda voce) che hanno deciso di sperimentare nuovi suoni attraverso la combinazione di piano e chitarra e l’armonizzazione delle loro due voci. Il genere che hanno scelto è vicino al pop riarrangiato con sfumature rock. Uno spettacolo dal repertorio divertente e raffinato adatto a qualunque situazione composto da brani inediti e cover.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!