Pomeriggi d’Inverno a Gorizia In scena I tre porcellini

14 Dicembre 2018

GORIZIA. Prosegue a Gorizia la rassegna “Pomeriggi d’Inverno”, che continua da vent’anni. Un’attività che ha creato e visto crescere a Gorizia, stagione dopo stagione, un presidio culturale fondamentale e di riferimento per le famiglie e le scuole. Un traguardo importante che vede il Cta di Gorizia impegnato ad essere ancora più vicino e attento alle esigenze del pubblico, sensibile alla qualità della vita nella sua accezione più ampia, aperto a scambi e collaborazioni con l’Europa e in particolare con la vicina Nova Gorica.

La Stagione 2018/2019, diretta da Antonella Caruzzi e Roberto Piaggio, sta presentando gli spettacoli al Kulturni Center Bratuž di Gorizia dal 27 ottobre sino al 16 marzo, alle 16.30. Si prosegue sabato 15 dicembre con I tre porcellini, la fiaba, che vede come protagonisti i tre piccoli maialini più famosi al mondo, utilizzata in questo spettacolo come specchio per raccontare non una, bensì due storie parallele: quella dei tre porcellini e quella di una famiglia formata da mamma Domenica, papà Ferdinando e i loro figli: Primo, Secondo e Ultimo. Una proposta della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro il cui lavoro si caratterizza per la capacità di essere punto d’incontro fra artisti provenienti dal mondo del teatro e dalle più svariate discipline comunicative, come le arti plastiche e visive, la scena elettronica, il mondo del video e della musica.

Trascorse le vacanze di Natale, sabato 19 gennaio 2019 si riparte con Il fiore azzurro, uno spettacolo di figura e narrazione per attrice e pupazzo di e con Daria Paoletta: una narratrice e un pupazzo in viaggio attraverso la storia di un popolo, quello tzigano, attraverso l’accettazione del diverso, il superamento delle avversità della vita e la capacità di immaginare che il proprio destino non sia scritto ma sia in continuo cambiamento.

Accanto a Pomeriggi d’inverno, come sempre c’è il progetto I Colori del Teatro con le proposte di spettacolo e di laboratorio dedicate alla Scuola. E c’è anche la seconda edizione della rassegna di teatro di figura rivolta ai giovani e al pubblico adulto, promossa assieme all’Ert – Ente Teatrale del Fvg e al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Gorizia. Anche quest’anno viene proposto Il Passaporto del teatro: le scuole di Gorizia e della provincia potranno richiedere uno speciale passaporto che permetterà, ai più assidui, di ricevere dei buoni spendibili presso alcune librerie di Gorizia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!