Polinote, classica e brasiliana a San Vito e Majano

29 Maggio 2018

Lorena Favot

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Questa settimana la proposta di Polinote musica in città spazia dalla musica cameristica alle atmosfere brasiliane. A proporre un viaggio cameristico tra viola e pianoforte giovedì 31 maggio alle 20.45 al Teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento, sarà il duo Gandino formato da Francesca Canova alla viola e Simone Peraz al pianoforte. Il programma della serata è dedicato ai compositori del secolo scorso, e non solo, che decisero di esprimersi approfondendo il linguaggio della tradizione anziché sconfinare nei territori delle avanguardie, come Fauré, Rota, Corazza, Liviabella e Respighi.

Venerdì primo giugno Polinote sconfina in provincia di Udine col concerto Ritratti brasiliani con il trio Saudade nell’Auditorium Comunale di Majano. A dipingere un arcobaleno di colori, ritmi e danze del Brasile in un programma di grande fascino, che alterna suggestive canzoni cantate a brani strumentali di bravura, saranno Lorena Favot voce, Marko Feri chitarra, Sebastiano Zorza, fisarmonica. Pixinguinha, Gnattali, Gismonti, Jobim, Dominguinhos sono alcuni dei nomi di autori e musicisti brasiliani scelti dal Trio per assaporare una terra ricca di contraddizioni, di festa, ma anche di malinconia, di nostalgia e “saudade”, una condizione emotiva da ricercare in musica, difficile da esprimere a parole.

Condividi questo articolo!