Piano|FVG parte a… fumetti

4 Maggio 2016
Albo Pippo Beethoven - copertina 1981

Albo Pippo Beethoven – copertina 1981

SACILE. Sarà un insolito Beethoven a fumetti ad aprire ufficialmente gli eventi del Concorso pianistico internazionale del Friuli Venezia Giulia, in programma a Sacile fino al 14 maggio. La kermesse musicale è organizzata dall’Associazione Piano FVG in concorso con l’Amministrazione comunale, la Provincia di Pordenone, la Regione e la Fondazione CRUP, con il supporto tecnico-artistico di Fazioli Pianoforti e il sostegno di ITAS Assicurazioni, CEI-InCE Iniziativa Centro Europea e banca BCC Pordenonese in partnership con molte istituzioni culturali italiane e straniere. Tra queste anche la Fondazione Fossati di Milano, promotrice del Museo del Fumetto-Spazio Wow, dal quale arrivano in prestito le tavole che saranno esposte a Palazzo Ragazzoni per tutto il periodo del Concorso, allestite nel percorso dal titolo “BAM, BAM, BAM, BAAAAAM!”, evocativo del celeberrimo attacco della Quinta Sinfonia del compositore tedesco al quale l’esposizione è appunto dedicata.

“Il mito di Beethoven raccontato a fumetti, dai Peanuts a Pippo” è l’ambizioso progetto curato da Enrico Ercole e presentato per la prima volta a Milano in occasione del debutto scaligero del “Fidelio” beethoveniano nel dicembre del 2014. La figura del musicista, il suo carattere deciso, la sordità, il genio indiscusso sono stati spunti di grande ispirazione per il mondo del fumetto, del cinema e dell’immagine pubblicitaria, che hanno pescato a piene mani in questo materiale, traducendolo in linguaggio visivo. Dai Peanuts a Pippo, dalla propaganda americana – che lo adotta come cantore della libertà contro gli orrori del Nazismo – alle eleganti scene delle Figurine Liebig, Beethoven diventa il protagonista di strisce biografiche, caricature, riletture epiche, strip umoristiche, fino alle creazioni originali di alcuni tra i nuovi talenti dell’illustrazione italiana, che hanno realizzato appositamente per la mostra delle loro libere interpretazioni sul tema (tra gli altri: Sandro Dossi, Fabiano Ambu, Lola Airaghi, Luca Usai, Stefano Biglia).

Concerto in sol puffo, di Sandro Dossi

Concerto in sol puffo, di Sandro Dossi

Avranno infine l’onore di essere esposti insieme a queste tavole anche i migliori elaborati prodotti dagli studenti inseriti nel progetto piano|fvg educational, che sono stati invitati a lavorare sullo stesso soggetto, dando libero sfogo alla loro fantasia. I vincitori del contest saranno proclamati e premiati nella lezione-concerto “Il Legno Armonico” in matinée al Teatro Zancanaro il 7 maggio, aperta alle Scuole e al pubblico, con la partecipazione straordinaria del Maestro Salvatore Accardo. L’inaugurazione della mostra a Palazzo Ragazzoni è fissata per giovedì 5 maggio alle ore 18. Nei giorni successivi sarà aperta con orario 10-12 / 16-19 fino al 14 maggio, con ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!