I contributi del pensiero scientifico al femminile

20 Aprile 2016

TRIESTE. Nuovo appuntamento con il ciclo “La scienza pensata”, organizzato dal Laboratorio Interdisciplinare della SISSA di Trieste, in collaborazione con il Comune di Trieste, il 21 aprile alle 18 (Sala Bazlen, Palazzo Gopcevich, Via Rossini 4). Protagonista dell’intervento è Raffaella Simili dell’Università di Bologna che discuterà alcuni dei principali contributi dati al pensiero scientifico dalle donne scienziate, illustrando in particolare la specificità delle storie e dell’esperienza della scienza al femminile.

Simili insegna storia della scienza all’Università di Bologna. È presidente della società italiana di storia della scienza. I suoi interessi di ricerca vertono principalmente sulla storia delle istituzioni scientifiche in Italia dopo l’unità e sulle prospettive di genere nella storia della scienza. Si occupa anche di diffusione della cultura scientifica, con speciale riferimento alla museologia e alla museografia. Tra le sue ultime pubblicazioni: R. Simili; E. Reale, “Nella città di Ipazia. Donne di scienza”, in: Scienza e cultura dell’Italia Unita, TORINO, Giulio Einaudi editore, 2011; R. Simili, Sotto falso nome. Scienziate italiane ebree (1938-1945), Bologna, Pendragon, 2010.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!