Passeggiata della Libertà di Stampa domenica a Ronchi

30 Aprile 2021

RONCHI. Il 3 maggio è la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa, una ricorrenza molto importante per l’associazione culturale Leali delle Notizie di Ronchi dei Legionari che da anni organizza numerose iniziative per contrastare la censura dell’informazione e le minacce che ogni anno centinaia e centinaia di giornalisti sono costretti a subire perché svolgono il proprio mestiere raccontando le verità più scomode. Domenica 2 maggio si svolgerà dunque l’iniziativa “Parole senza paura. La verità delle parole non dette” con una serie di interventi sul tema della Libertà di Stampa e della Legalità.

Alle 11 in Piazzetta Francesco Giuseppe si terrà la presentazione e inaugurazione della Biblioteca Leali delle Notizie, in memoria di Cosimo Cristina, primo giornalista ucciso nel 1960 da Cosa Nostra. Una raccolta di tutti i libri che sono stati presentati nel corso del Festival del Giornalismo e delle manifestazioni culturali organizzate a partire dal 2015 da Leali delle Notizie. Un servizio aperto non solo ai soci, ma a tutti coloro che desiderano passare nella sede, dare un’occhiata ai titoli dei libri e prendere in prestito un volume. Tutti i testi, ben 101, sono stati catalogati e suddivisi in tre sezioni: una parte dedicata al giornalismo e alla libertà di stampa, un’altra all’arte e una denominata “Leali delle Notizie” con libri su diverse tematiche presentate nei 6 anni di attività dell’associazione.

La mattinata del 2 maggio proseguirà poi con l’inaugurazione del pannello dedicato a Jamal Khassoggi, giornalista saudita scomparso nel 2018, realizzato su concessione di Mauro Biani, vignettista di La Repubblica. Si svolgerà poi una lettura scenica di brani dedicati alla Libertà di Stampa e alla Legalità a cura di Giulio Morgan. Successivamente ci si sposterà a Piazza della Concordia, dietro la Biblioteca Sandro Pertini, per presentare e inaugurare la Passeggiata della Libertà di Stampa e di Espressione. Un percorso dedicato alla memoria delle storie di 21 giornalisti e operatori dell’informazione uccisi mentre svolgevano il loro lavoro. Una passeggiata della libertà violata che si sviluppa in diversi punti del centro di Ronchi dei Legionari.

I pannelli lungo il percorso sono 21 come l’articolo 21 della Costituzione, in cui si afferma il principio della libertà di manifestare il proprio pensiero. Ogni pannello è dotato di un QR code attraverso il quale è possibile leggere la storia di un giornalista che con le proprie inchieste ha rivendicato le verità e la giustizia, senza avere paura di raccontare i fatti più scomodi nemmeno davanti alle minacce estreme. Il percorso incomincia dalla pensilina dei mezzi di trasporto in Via Dante dove è situato il murales di Daphne Caruana Galizia e si sviluppa poi in Via Mazzini, Piazza Oberdan, Via Roma, Piazza Concordia, Via dei Campi e lungo il parco della città. La passeggiata si conclude in piazzetta Martire delle Foibe, vicino all’auditorium e alla sede di Leali delle Notizie, dove si trova l’ultimo pannello dedicato a Jamal Khassoggi. La manifestazione del 2 maggio si concluderà con la lettura scenica di alcuni brani dedicati alla Libertà di Stampa e alla Legalità a cura di Sara Alzetta e Antonio Schiavulli.

L’organizzazione della manifestazione è stata resa possibile con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Ronchi dei Legionari e con il supporto della Biblioteca Comunale Sandro Pertini, di Domini Legnami, di Ecofiniture e con il lavoro prezioso svolto dall’amico Renato Chittaro. L’iniziativa sarà svolta nel pieno rispetto delle norme anti-contagio, pertanto si invitano tutti i partecipanti a venire muniti di mascherina e a rispettare il distanziamento sociale. La celebrazione della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa sarà infatti quest’anno più contenuta a causa della pandemia, ma Leali delle Notizie ha ritenuto comunque doveroso ricordare chi ha perso la vita nella ricerca della verità.

Condividi questo articolo!