Pasolini – Gramsci: convegno Domani cerimonia alla tomba

1 Novembre 2021

CASARSA. Anticipa gli eventi del centenario di Pasolini in arrivo nel 2022 il convegno che per la prima volta in Italia mette in rapporto l’opera di Pasolini e il pensiero di Antonio Gramsci, in programma il 5 e 6 novembre 2021 nella sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich, a Casarsa, intitolato Con te, contro di te, il Gramsci di Pasolini. Organizzato dal Centro Studi Pasolini, “con l’obiettivo, ancora una volta – sottolinea la presidente del Centro, Flavia Leonarduzzi – di mettere a disposizione sia della platea di studiosi che del pubblico tutto nuovi elementi di conoscenza della figura e dell’opera di Pasolini – e curato da Paolo Desogus (Sorbonne Université), verterà sull’influenza, non ancora del tutto esplorata, che la figura di Gramsci ha avuto sulla produzione pasoliniana.

Le due giornate di studio (aperte al pubblico, accesso con Green Pass) che riuniranno specialisti di letteratura, linguistica, storia italiana, scrittori e giornalisti, saranno suddivise in due sezioni: la prima focalizzata sul rapporto tra Gramsci e Pasolini nella critica letteraria e nel dibattito sulla letteratura popolare degli anni ’40 e ’50; la seconda dedicata alle Ceneri di Gramsci, per esplorare il rapporto civile e intellettuale fra i due giganti del Novecento nel lavoro letterario e nella produzione giornalistica. Gli atti saranno successivamente pubblicati e rappresenteranno un primo e concreto contributo agli studi pasoliniani con al centro l’influenza gramsciana.

Domani, intanto, martedì 2 novembre, nel 46° anniversario della morte di Pasolini, alle 11.30, nel cimitero di Casarsa, Centro studi Pasolini e Comune organizzano la consueta piccola cerimonia in ricordo del figlio illustre, alle 11.30: un momento di raccoglimento e la posa di una corona di fiori sulla tomba del poeta.

Condividi questo articolo!