Pantalone da premio: Filippo Facca (Piccolo Teatro Sacile)

2 Novembre 2020

SACILE. Proprio poche ore prima dell’ultimo Dpcm che ha chiuso di nuovo le sale teatrali a causa delle misure anti-Covid, il Piccolo Teatro Città di Sacile ha ricevuto a Trieste un premio per la sua partecipazione al 27° Festival Internazionale “Ave Ninchi” – Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell’Istria (edizione 2019), consegnato lo scorso 23 ottobre al Teatro Silvio Pellico di fronte al pubblico della Stagione de L’Armonia – Associazione tra le Compagnie Teatrali Triestine, organizzatrice della manifestazione.

Filippo Facca vince il riconoscimento come “migliore interprete” del festival nelle vesti di Pantalone de’ Bisognosi, “per la recitazione asciutta e l’efficace caratterizzazione del personaggio”, tra i protagonisti dello spettacolo “La famiglia dell’antiquario” di Carlo Goldoni, di cui firma anche la regia, prodotta dal Piccolo Teatro Città di Sacile ed applaudita a Trieste, nello stesso teatro, lo scorso dicembre.

Un riconoscimento salutato dal vicepresidente de L’Armonia Paolo Dalfovo con parole di apprezzamento per tutto il cast di questa commedia particolare nel repertorio goldoniano, proprio per la compresenza in scena di personaggi già a pieno titolo espressione del suo teatro “riformato”, ed altri ancora legati agli schemi della commedia dell’arte, ovvero Pantalone, Brighella e Arlecchino, che vestono tra l’altro delle maschere in cuoio originali, create appositamente per gli interpreti di questa produzione dall’attrice ed artista Claudia Contin Arlecchino. Nei ringraziamenti di Filippo Facca, il plauso e l’incoraggiamento per le attività dell’Armonia, che promuove in regione il teatro amatoriale con grande entusiasmo, attraverso le molte Compagnie che ogni anno presentano nuovi lavori, spesso ospiti anche della stagione “Scenario” al Teatro Ruffo di Sacile, sempre con vivo gradimento da parte del pubblico.

Info e news: www.piccoloteatro-sacile.org

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!