Panico a Cinemazero, secondo omaggio a Simenon

25 Maggio 2019

PORDENONE. Secondo appuntamento, lunedì 27 maggio, con l’omaggio al famoso scrittore Georges Simenon. Alle 21.15 a Cinemazero sarà riproposto sul grande schermo in versione restaurata dalla Cineteca di Bologna Panico (1946) di Julien Duvivier, che per l’occasione sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli italiani e sarà introdotto in sala da Paolo Antonio D’Andrea, formatore di Cinemazero.

Protagonista di questo noir ad alta tensione è Mr. Hire, un individuo orgoglioso, eccentrico e solitario, segretamente innamorato della bella ed equivoca Alice. Quando il corpo di una giovane donna viene rinvenuto nel suo quartiere, immediatamente i sospetti dei vicini e della polizia si concentrano su di lui. Tratto dal romanzo di Georges Simenon, il film di Julien Duvivier vede l’acclamato esponente del realismo poetico usare il suo consumato mestiere per fini più oscuri e cupi. Grazie alle sfumate e incisive performance dei due protagonisti, Panico mostra i pericoli della perversa ferocia della masse, costruendo una puntuale allegoria della doppiezza e della meschinità dei francesi durante gli anni delle guerra. “Lo sguardo freddo ma fraterno e segretamente tenero di Simenon” spiega il critico cinematografico Jacques Lourcelles ”fa spazio qui alla visione di un misantropo, condannando irrimediabilmente e senza indulgenza le bassezze dell’umanità”

Prevendite attive: www.cinemazero.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!