Pan e radicio… o par condicio In scena al Teatro Ruffo

4 Luglio 2022

SACILE. Col mese di luglio si riapre il sipario en-plein-air di “Scenario d’Estate”, la rassegna del Piccolo Teatro città di Sacile che dopo l’applaudito “prologo” dedicato a Canova e al Neoclassicismo, con l’Accademia Italiana della Cucina, avvia gli appuntamenti in palcoscenico, in sinergia con la programmazione estiva del Comune e grazie al sostegno della Fondazione Friuli. Sarà anche quest’anno la Corte di Palazzo Ragazzoni a ospitare le serate teatrali del calendario cittadino, che partono giovedì 7 luglio con una serata scoppiettante, grazie alla vivacità del dialetto triestino.

Sarà infatti il Gruppo Teatrale la Barcaccia di Trieste a inaugurare la stagione, con la commedia “Destra Sinistra: pan e radicio o… par condicio?”, ultimissima produzione della Compagnia, scritta e diretta con la consueta vis comica da Giorgio Fortuna.

La storia vede al centro due famiglie vicine di casa, i Falisca e i Calmeti, che, politicamente parlando, non sono proprio sulla stessa “lunghezza d’onda”. Pepi Falisca infatti è un nostalgico di destra, mentre Gigi Calmeti è un rivoluzionario di sinistra. Inutile dire che lo scontro verbale è sempre dietro l’angolo, con grande “gioia” dei rispettivi familiari – mogli, figli e nonni – in un’allegra baraonda nella quale si inserisce, spesso a sproposito, anche un portinaio tuttofare. Tuttavia, quando un bel giorno Cupido ci mette lo zampino, non c’è più colore che tenga e allora… non resta che la “par condicio”!

Inizio spettacolo alle 21.15 – in caso di maltempo, al Teatro Ruffo. Ingresso unico €5, gratuito per i ragazzi fino a 12 anni (biglietteria sul posto senza prenotazione, posti liberi).

Per informazioni: tel/whatsapp 366 3214668 / mail: piccoloteatrosacile@gmail.com
www.piccoloteatro-sacile.org – Facebook: @piccoloteatrosacile

Condividi questo articolo!