Pam Pam, concerto senza parole per bimbi 0 / 3 anni

9 Gennaio 2020

Quartetto Gordon

MONFALCONE / CODROIPO. Doppio appuntamento nel fine settimana con Piccolipalchi. La rassegna teatrale per le famiglie curata dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia ospiterà Pam Pam, concerto vocale per i bambini da 0 a 3 anni, che andrà in scena sabato 11 gennaio al Teatro Comunale di Monfalcone (doppia replica: ore 16.15 e 17.30) e domenica 12 gennaio al Centro culturale Ottagono di Codroipo (doppia replica: ore 16.30 e 18).

Pam Pam è uno spettacolo di canti senza parole, con ritmi e suoni pensati per i bambini. Chi ascolta, anche se molto piccolo, è rapito dall’intreccio delle linee ritmiche e melodiche, orditi e trame del linguaggio musicale. I concerti che il quartetto propone si ispirano alla Music Learning Theory di Edwin E. Gordon. In estrema sintesi questa teoria dell’apprendimento musicale paragona l’acquisizione della musica a quella del linguaggio naturale, ipotizzando che, come un bambino apprende la lingua perché immerso in un contesto di persone che parlano, così apprenderà la musica se circondato da un ambiente musicale. Composto dai brasiliani Aline Romeiro e Wlad Mattos e dagli italiani Arnolfo Borsacchi e Pier Elisa Campus, il Quarteto Gordon utilizza la voce come principale strumento musicale e adatta le proprie performance al contesto e alla presenza interattiva dei bambini.

Lo spettacolo è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria allo 0432/224214.

La rassegna Piccolipalchi è organizzata dall’Ente Regionale Teatrale in collaborazione con gli enti locali aderenti, la compagnia Arearea e la partecipazione della Fondazione Friuli. Giunta alla 14ma edizione, si è consolidata come un importante intervento di politica culturale per l’infanzia e di servizio al territorio, raccogliendo attorno a sé una rete di soggetti che condividono lo spirito del progetto. Il cartellone 2019/2020 – consultabile al sito www.ertfvg.it – conta complessivamente 21 appuntamenti in 9 comuni della regione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!