Ombre d’agosto, presentato il nuovo libro di Ezio Romanò

23 Novembre 2018

UDINE. Nella sede di Udine di Federmanager Friuli Venezia Giulia, alla presenza di numerosi dirigenti associati, delle rispettive consorti, amici dell’Associazione e autorità, è stato presentato l’ultima opera “Ombre d’Agosto” dell’autore triestino Ezio Romanò, socio dell’associazione. Questo incontro si inserisce nell’ambito delle attività culturali di Federmanager, ampliandole alla presentazione di libri e/o poesie di dirigenti, suoi familiari e amici. Anche questo ha avuto il patrocinio del Club per l’Unesco di Udine che, nella persona del suo Presidente prof.ssa Renata Capria D’Aronco, non ha mai mancato di appoggiare e sostenere questi eventi.

Erano presenti il Responsabile della sede Federmanager di Udine Francesco De Benedetto, il Presidente Federmanager Fvg Daniele Damele e la Presidente del Club per l’Unesco di Udine Renata Capria D’Aronco, che ha avvalorato la collaborazione tra il Club per l’Unesco di Udine e Federmanager Fvg, nello spirito comune di dare risalto alla cultura. Il Rettore dell’Università di Udine Prof. Alberto Felice De Toni non potendo partecipare, per impegni presi precedentemente, ha inviato i suoi migliori auguri per un’ottima riuscita dell’incontro. Il responsabile dell’evento Antonio Pesante, dopo aver ringraziato i presenti, ha evidenziato gli aspetti culturali e associativi di questa attività, che mira a far vivere la sede dell’Associazione non solo per aspetti di patronato e sindacali, ma anche culturali.

Ezio Romanò, in pensione dal 2006, ha ricoperto importanti incarichi dirigenziali nel settore finanziario in varie aziende, quali Grandi Motori Trieste e Fincantieri, ed è tuttora sindaco e revisore dei conti di numerose società, ha l’hobby del volo e dal 2007 ha iniziato a pubblicare diversi libri con Franco Rosso Editore; fra cui “Adele – Cronologia di un vissuto rimosso”; “Furco – Vita di un superstite” (2009); “Per amore di Elisa (2011); “Una donna senza volto (2013); “Mentre lei dorme” (2014); “Tullio Strozzin” (2017).

La presentazione dell’ultimo libro, “Ombre d’Agosto” (2018), è stata fatta a cura del socio Tarcisio Mizzau, esperto in materia, avendo per vari anni ricoperto tale ruolo in ambito di Confindustria Udine. Il libro, commenta Mizzau, ispirato dalla misteriosa Lei, a cui è dedicato, nato da un reincontro di Lei dopo molti anni, è uno specchio di ricordi di vite vissute, con un rendiconto sul vissuto di un gruppo di compagni di scuola e di diplomati dell’accademia navale di Trieste; con i quali l’autore ha mantenuto profondi legami. È ambientato negli anni dell’ultimo dopo guerra ed è un misto di fatti narrati tratti dalla vita reale e da racconti ripresi da amici e parenti. E’ anche un luogo di considerazioni morali, frutto di esperienza e cultura, ove l’autore si pone delle domande sulle cose che non è riuscito a realizzare ed anche sulla più classica delle domande: che senso ha la vita; dando però sempre una risposta positiva, avvalorata dai grandi valori quali l’amore, l’amicizia e la ferrea volontà di vivere intensamente e responsabilmente la vita.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!