Nova et Vetera: il sesto concerto domani a Manzano

16 Dicembre 2017

MANZANO. Dopo le esecuzioni di Udine, Monfalcone, San Daniele, Trieste e San Vito al Tagliamento fa tappa a Manzano – nella Chiesa di Santa Maria Assunta – domenica 17 dicembre con inizio alle 16.30 il sesto concerto del progetto Nova et Vetera – Omaggio alla Vergine Maria. Il concerto nasce per festeggiare i 40 anni dalla fondazione del Coro “Arrigo Tavagnacco” di Manzano.

Il titolo racchiude il significato più profondo della scelta musicale operata per la costruzione di questo progetto: la commissione ed esecuzione di musiche “ex novo” attorno alla figura della Vergine Maria con un presupposto importante, quello di cercare di proporre “innovazione musicale” rimanendo nel “solco” della tradizione. Troviamo quindi nelle composizioni proposte, l’eco del canto gregoriano rapportato anche alle variazioni strumentali moderne seguendo l’antica pratica dell’”alternatim”, il rincorrersi e scambiarsi tra modalità e tonalità, la coesistenza tra polifonia di stampo rinascimentale e concezione minimalista. Un costante e proficuo scambio quindi tra “modernità” ed “antichità”.

Tra i compositori che hanno aderito al progetto ci sono personaggi di spicco della musica corale odierna quali Mariano Garau, Gianmartino Maria Durighello, Roberto Brisotto, assieme a due giovani e talentuosi compositori come Michele Gadioli ed Alessio Domini, che si affacciano al mondo corale con le loro prime composizioni dedicate al coro. Il concerto culminerà con l’esecuzione della Missa “Mater Dei” del compositore friulano Alessio Domini. Gli interventi musicali saranno collegati tra di loro dalla voce recitante di Massimiliano Pividore che interpreterà poesie e testi dedicati alla Vergine Maria. Eseguiranno le musiche in programma il Coro Arrigo Tavagnacco di Manzano, Alessio Domini al pianoforte, l’AbSolUt Wind Quintet di Manzano (Flauto Luca Gasparotto, Oboe Luisella Beltrame, Clarinetto Maria Francesca Ventura, Fagotto Michele Gadioli, Corno Filippo Tosolini), direttore dell’esecuzione Michele Gallas.

Il progetto ha il sostegno ed il contributo, tra gli altri, del USCI Friuli Venezia Giulia (inserito nel progetto Nativitas), della Provincia di Udine, del Comune di Manzano è della Fondazione Friuli.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!