Il “Nonsel” ha la sua festa

30 Giugno 2016

PORDENONE. Con venerdì primo luglio prende il via la Festa sul Nonsel, nell’ambito dell’Estate in Città del Comune di Pordenone, che animerà il ponte di Adamo ed Eva, via Rivierasca (che verrà chiusa al traffico dalla mattina del sabato fino alle 23 di domenica), piazzetta San Marco, via Codafora, imbarcadero e Parco Flu fino a domenica 3 luglio. L’evento, realizzato da Pro Loco Pordenone, Propordenone e Sei di Pordenone se – con il sostegno di Comune e Provincia di Pordenoneassieme alla Regione – coinvolge a sua volte numerose associazioni del territorio e propone un fitto programma di iniziative.

Si parte alle 18.30 con il Naonian Happy Hour, l’esposizione della Lavanda di Venzone, l’apertura delle mostre L’antico porto del Noncello a cura del gruppo Sportivo Nautico Portus Naonis e Gino Argentin e Acqua, un bene per tutti gli esseri viventi a cura dell’Unione Speleologica Pordenonese-CAI e gli scacchi in piazza. Il taglio del nastro ufficiale sarà alle 19, seguito dall’apertura dei chioschi enogastronomici. Alle 21 spettacolo musicale L’epoca d’oro della Radio del Coro e orchestra Natissa (col sostegno della Fondazione Crup).

pordenone NoncelloSabato 2 luglio la festa aprirà i battenti alle 10 con l’apertura della Fiera dell’hobbista, degli stand delle associazioni e della Lavanda di Venzone e il via ai laboratori didattici delle fattorie sociali. In giornata ci saranno le escursioni fluviali col Pontoon Boat e le canoe sul fiume (con gara di slalom). E poi: scacchi in piazza, salita al campanile, Truccabimbi & Palloncini, eventi legati alle bicicletta, laboratori di cucina, passeggiate in carrozza, zumba, parkour, percorso assistito a Humus Park (ritrovo ore 17.30 all’ingresso del parco del Seminario) spettacolo musicale a cura di Lorenzo Gioelli, Happy Hour. Chiusura in bellezza (ore 20.45) con il complesso I Cadillac e il loro spettacolo musicale Note di Stelle – musica da ballare, ascoltare e cantare sul palco del Parco Flu. E per i tifosi proiezione su maxischermo della partita Italia Germania.

Domenica 3 luglio si partirà al mattino (ore 20.30) inforcando la bicicletta alla scoperta dei Quartieri di Pordenone con Aruotalibera. Si proseguirà poi con il VI Raduno Auto d’Epoca del Noncello, la Fiera dell’Hobbista, gli stand della Lavanda di Venzone, il nordic walking, gli scacchi, i laboratori di cucina, truccabimbi & palloncini, prova della bicicletta elettrica, fattorie sociali e laboratori didattici, visita guidata alla città (ore 10), happy hour, parkour, Music Show Band and Majorettes di Prata di Pordenone, sfilata auto d’epoca. Alle 12.30 incontro con gli italiani d’Istria sotto la loggia, con le rappresentanze istituzionali e l’intervento di Rodolfo Ziberna, vicepresidente dell’Ass.ne Naz.le Venezia Giulia Dalmazia seguito dall’esibizione del coro piranese Giuseppe Tartini. Al pomeriggio: Cosplay, salita al campanile, visita guidata alla città, laboratori di cucina, Truccabimbi & Palloncini, prova della bicicletta elettrica, finale Valentine’s Day (concorso canoro per bambini e ragazzi a cura dell’Associazione Cem). Chiusura alle 22 con lo spettacolo musicale Un violoncello sul Noncello degli allievi della Scuola Lozer. Durante la giornata escursioni fluviali col Pontoon Boat e canoe sul fiume. Durante le tre giornate saranno in funzione golosi chioschi gastronomici.

Venerdì primo luglio, il Convento di San Francesco accoglie 2 repliche di Mare (ore 20.30 e ore 21.30), performance teatrale per un numero ridotto di spettatori, frutto del laboratorio teatrale Dramlab condotto dall’attrice e regista Viviana Piccolo. In scena Chiara Aprilis, MariaLucia Bagarolo, Luciana Basilicò, Maria Calabretto, Augusta Calderan, Cesare Luperto, Virna Maso, Manuela Ortolan, Anna Pellegrino e Viviana Piccolo. Ingresso libero. Consigliata la prenotazione al 3929646312.

filarmonica in Galleria PizzinatoSempre venerdì, alle 20.45 sulla terrazza della Galleria Pizzinato nel parco Galvani prende il via la 37a Rassegna Bandistica Provinciale a cura di Filarmonica Città di Pordenone, in collaborazione con Anbima che per tre sere celebrerà il connubio tra musica e arte (nella galleria è allestita la retrospettiva dedicata a Luigi Boille) con la bella vista sul laghetto e il Mira. Ad esibirsi saranno 9 dei 18 complessi bandistici di tutto il territorio pordenonese. Ecco il calendario. Venerdì 1 luglio suonano la Banda musicale di Prata, la Banda comunale di Azzano Decimo, il complesso bandistico “Amici della musica” di Tamai. Sabato 2 luglio il Gruppo musicale medunese, la Filarmonica di Sesto al Reghena e la banda musicale Cesaratto di Vivaro. Domenica 3 luglio la Filarmonica di Pordenone, la Banda di Tiezzo e la Banda musicale di Porcia. In caso di maltempo i concerti si terranno all’interno della Galleria.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!