Non solo musica, non solo macerie. Concerto del ricordo

18 Novembre 2016

REMANZACCO. Una serata per ricordare il terremoto di 40 anni fa in Friuli e portare un aiuto alle popolazioni colpite dal sisma in Centro Italia di quest’anno: sabato 19 novembre all’auditorium comunale De Cesare di Remanzacco si terrà alle 20.45 il Concerto di Santa Cecilia che riporta un sottotitolo esemplificativo: “Non solo musica, non solo macerie”.

nuova-banda-di-orzanoSul palco la Nuova Banda di Orzano che, insieme all’Assessorato alla cultura del Comune di Remanzacco, proporrà un percorso di riflessione tra musica e parole, dal ricordo di quanto accadde in Friuli nel 1976, onorando la memoria delle vittime, fino all’invito ad aiutare coloro che sono stati colpiti dal terremoto nelle scorse settimana, grazie alla raccolta fondi promossa dalla stessa amministrazione comunale.

Se la musica sarà affidata al maestro Nevio Lestuzzi e ai musicisti della Nuova Banda di Orzano, le parole invece saranno curate da Dino Persello, che le userà per rendere vivi ricordi ed emozioni di quel maggio di quattro decenni fa. “Una serata – spiegano gli organizzatori – che vuole essere pure un inno alla speranza: anche dopo un terremoto, come la storia del Friuli insegna, si può rinascere”. Nel corso dell’evento saranno anche proiettati estratti dal film Resurì, realizzato dalle Produzioni televisive dell’Agenzia di stampa della Regione con la collaborazione della Rai.

Condividi questo articolo!