Nell’attesa, si lavora al Festival del Giornalismo

22 Marzo 2020

RONCHI DEI LEGIONARI. Nemmeno il Covid-19 riesce a fermare la forza motrice dell’associazione culturale Leali delle Notizie. L’impegno dei volontari continua nel cercare di organizzare la 6^ edizione del Festival del Giornalismo e la 3^ edizione del Premio Leali delle Notizie – in memoria di Daphne Caruana Galizia. Uniti a distanza, ognuno nella propria abitazione, si continua a costruire la manifestazione culturale. Un appuntamento ormai atteso dalla comunità Isontina e diventato da qualche anno una tradizione a Ronchi dei Legionari. Ospiti nazionali e internazionali, panel su argomenti di attualità, mostre fotografiche e presentazioni di libri saranno gli ingredienti principali dell’edizione del 2020.

«Continuiamo intanto a organizzare il Festival e rimaniamo in stretto contatto con l’Amministrazione Comunale e la Regione – spiega Luca Perrino, il presidente di Leali delle Notizie – per capire se dovremo essere costretti a riprogrammare le date della nostra manifestazione». L’associazione non ha ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale dalle istituzioni su un eventuale cambio di date. Leali delle Notizie continua dunque a essere fiduciosa e a sperare di poter realizzare, come già precedentemente programmato, gli appuntamenti del Pre-Festival, dal 15 al 22 maggio, e quelli del vero e proprio Festival del Giornalismo dal 2 al 6 giugno. Se l’emergenza Coronavirus dovesse comunque prolungarsi e costringere l’associazione a rinunciare ai propri appuntamenti nei mesi di maggio e giugno, Leali delle Notizie farà comunque in modo di riprogrammare il proprio Festival in un altro momento dell’anno.

Non si cancelleranno dunque i numerosi appuntamenti già pianificati e su cui l’associazione sta lavorando con tanta energia per offrire ogni anno alla cittadinanza un Festival di grande qualità. Leali delle Notizie vuole però in primo luogo garantire le condizioni di sicurezza e di salute del pubblico, degli ospiti e dei volontari stessi. L’associazione continua dunque a organizzare il Festival, ma anche a monitorare allo stesso tempo la situazione di emergenza del Covid-19. Leali delle Notizie attende dunque le nuove disposizioni che indicheranno alla cittadinanza come comportarsi nei mesi futuri e che verranno varate solo dopo il 3 aprile, data di scadenza del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri attualmente in vigore.

Condividi questo articolo!