Nei cori pop c’è il beat boxer: un corso per diventarlo

28 Settembre 2017

Aliendee

ROVEREDO IN PIANO. Cresce nel mondo corale regionale – in particolare quello giovanile, ma non solo – l’interesse per il repertorio Vocal Pop e di conseguenza per la figura del Beat Boxer, corista che si dedica all’accompagnamento vocale del coro eseguendo suoni che imitano diverse tipologie di percussioni, ma anche altri strumenti. Questa tecnica aiuta il coro nel migliorare l’esecuzione di brani moderni di musica pop, sensibilizza i coristi amatoriali all’approfondimento di aspetti ritmici diversi da quelli canonici della musica popolare o colta, e migliora sensibilmente l’aspetto artistico del concerto corale “classico” andando nella direzione più amplia di uno spettacolo.

Erik Bosio

Per venire incontro a queste esigenze il gruppo corale Gialuth organizza il corso “V.I.P. – Very Important Percussion” strutturato in diversi moduli che verranno affrontati in 4 week-end di full-immersion a partire dal 30 settembre, con lezioni differenziate per principianti o avanzati. Particolarmente interessante per questi ultimi saranno le lezioni sulla strumentazione tecnica e suoni di strumenti non percussivi, quali tromba, chitarra, sassofono, archi. Le lezioni si svolgeranno il sabato pomeriggio e la domenica mattina il 30 settembre; 1, 21, 22 ottobre, 18, 19 novembre; 16, 17 dicembre. Sabato 16 dicembre a Roveredo in Piano si terrà il concerto finale. Le lezioni saranno tenute tenute da Nicola Pisano con la partecipazione di alcuni importanti esponenti del panorama musicale italiano, come Aliendee ed Erik Bosio.

Nicola Pisano

Nicola Pisano, cresciuto in una famiglia di musicisti e coristi, canta nel Gruppo Corale “Gialuth” e coadiuva il direttore per il repertorio Vocal Pop. Dirige il Gruppo Giovanile Gialuth, compone e arrangia per coro. Studia percussioni al Conservatorio di Trieste ed è il beat boxer ufficiale della band “Spritz for Five”, con la quale ha partecipato al talent show “XFactor” nel 2014. Aliendee è stato uno dei pionieri e innovatori del beat box nel mondo. La sua peculiarità è quella di riuscire a riprodurre fedelmente ogni nota, timbro, variazione di qualsiasi strumento musicale. Col collettivo musicale a cappella Anonima Armonisti partecipa a numerosi programmi televisivi e radiofonici. Vanta collaborazioni nell’ambiente rap con artisti come Metal Carter, Cole, Gast e Noyz Narcos. Erik Bosio è noto al grande pubblico per la partecipazione alla prima edizione di X-Factor italiano nel 2004 con il gruppo vocale Cluster. Si occupa di composizione per gruppi vocali e cori; tiene numerosi seminari per cori riguardanti la composizione e la produzione musicale. Iscrizioni on-line sul sito www. corsobeatboxing.it; info gruppocoralegialuth@gmail.com

Condividi questo articolo!