Musica in Villa si conclude

28 Agosto 2018

FLAIBANO. Il Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli annuncia gli ultimi due appuntamenti con i concerti di Musica in Villa.

A Sant’Odorico di Flaibano giovedì 30 agosto – alle 21 – nella Corte della Chiesa Abbaziale di San Odorico (in caso di maltempo nella parrocchiale) andrà in scena CHI VUOL ESSER LIETO SIA – canti e musiche per una festa rinascimentale. A esibirsi sarà l’Aquila Altera Ensemble, composto da: Maria Antonietta Cignitti canto, arpa, percussioni; Daniele Bernardini flauti dritti, flauto e tamburo, flauto doppio, cornamusa; Gabriele Pro viella; Cristina Ternovec viola de arco e Antonio Pro liuto.

L’ensemble di musica antica Aquila Altera nasce a L’Aquila nel 1998 e prende il suo nome da un madrigale di Jacopo da Bologna. Dalla sua fondazione l’ensemble si è avvalso della partecipazione all’attività musicale e di ricerca storico-musicologica di musicisti, cantanti e danzatori, specializzati nel repertorio antico rivolgendo una particolare attenzione alla ricerca e all’esecuzione della vasta produzione strumentale e vocale, sacra e profana, di codici e compositori abruzzesi del Medioevo e del Rinascimento. Il programma propone brani vocali e strumentali risalenti ad un periodo che va dal XV al XVI secolo e che conducono l’ascoltatore alla suggestiva scoperta dei suoni della festa di una città rinascimentale.

Ultimo concerto a Mereto di Tomba domenica 2 settembre – alle 21 – Casa Someda De Marco (in caso di maltempo nella Sala Teatro di Via Rimembranza). A esibirsi sarà il BONACCORSO – CARNOVALE DUO, con Dario Carnovale al pianoforte e Rosario Bonaccorso al contrabbasso. Un duo jazz composto da due grandi musicisti: il pianista Dario Carnovale – uno dei migliori pianisti del jazz italiano, virtuoso e vulcanico, con uno straordinario senso della liricità capace di incantare o di travolgere con un’energia musicale assolutamente fuori dal comune – e il contrabbassista Rosario Bonaccorso, considerato tra i più importanti e attivi contrabbassisti italiani, strumentista di grande esperienza e sensibilità ed annoverato fra i musicisti italiani più apprezzati in campo internazionale. Un viaggio nelle più conosciute composizioni di jazz, arrangiate appositamente dai musicisti per questa formazione, in cui trovano spazio ricchi momenti di improvvisazione e dialogo a due voci.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!