Musica e folclore a Friuli Doc

2 Settembre 2019

UDINE. “Friuli Doc – vini, vivande, vicende, vedute” quest’anno animerà le strade di Udine da giovedì 12 settembre fino alla conclusione, domenica 15 settembre con il concerto-evento finale di Noemi. Questa venticinquesima edizione proporrà un programma trasversale adatto a tutte le età e a tutti i gusti.
L’inaugurazione, prevista per il 12 settembre in piazza Libertà alle 17.30, sarà condotta dalla giornalista di Udinews Tv Giorgia Bortolossi, mentre a tagliare il nastro sarà la testimonial, il volto femminile della Formula 1 di Sky Federica Masolin. Ecco gli appuntamenti divisi per luogo.

Micol Arpa Rock

PIAZZA LIBERTÀ
Banda Giovanile Anbima del Friuli Venezia Giulia – Giovedì 12 settembre – 21.30 I giovani musicisti friulani della Banda Giovanile Anbima del Friuli Venezia Giulia proporranno una raffinata scelta di brani volti a valorizzare la ricchezza musicale contemporanea del patrimonio nazionale e internazionale.

Ruggero de i Timidi Venerdì 13 settembre – 21.30 Crooner impacciato, cantante beat nostalgico, un mix surreale tra un’orchestra di fine anni ’50 e il grande Freak Antoni. Ruggero de i Timidi è il cocktail perfetto che mescola modernità e sano vintage, rompendo tutti i tabù. E lo fa con canzoni diventate veri e propri inni, sia dal vivo che attraverso milioni di visualizzazioni su YouTube.

The Mad Scramble Sabato 14 settembre – ore 21.30 The Mad Scramble vi aspettano live con il loro sound groove creato da ricche ritmiche di batterie e percussioni, latin & jazzy, piano, chitarre funky, fiati soul e basso black per una scatenante sessione di funk, soul e R&B, che da anni riscalda le piazze di tutta Europa e America.

Noemi – Domenica 15 settembre – ore 21.30 L’artista dei successi “Briciole”, “Sono solo parole”, “Vuoto a perdere”, “Bagnati dal sole” e molte altre ancora sarà live per una serata dedicata alla black music: la cantante porterà sul palco i suoi brani più celebri rivisitati in chiavi blues assieme alle cover dei più grandi artisti internazionali che hanno influenzato la sua meravigliosa carriera.

CASTELLO DI UDINE
Rumatera – Giovedì 12 settembre – ore 21.30 I Rumatera, band punk rock veneziana, unisce la tradizione della propria terra e l’uso del dialetto al vero punk rock californiano, per un risultato unico nel panorama musicale italiano. Negli anni hanno collezionato partecipazioni a festival italiani e internazionali, con strepitosi successi in Europa e in America.

May Day 28

#VOLTALACARTA Venerdì 13 settembre – 21.30 Raccontano Fabrizio De André a 20 anni dalla sua scomparsa dal punto di vista dell’artista a tutto tondo, emblema di un cantautorato che ha tracciato un solco indelebile nella cultura italiana. Il tutto riarrangiando i brani seguendo lo stile della Premiata Forneria Marconi, anche per celebrare i 40 dallo straordinario concerto con De André.

Micol Arpa Rock – Sabato 14 settembre – ore 21.30 Unica arpista rock d’Europa, Micol è riuscita a contaminare uno strumento antico come l’arpa con la musica rock e a farsi ammirare per i suoi particolari arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del rock: dai Led Zeppelin ai Nirvana, Genesis, David Bowie, Pink Floyd, senza tralasciare le hit pop, dai Coldplay a Michael Jackson.

Rhythm and Blues Band – Domenica 15 settembre – ore 21.30 – 18 musicisti d’eccezione faranno vivere una serata all’insegna del rhythm & blues e del soul con un repertorio che comprende i brani dei più grandi cantanti del R&B come Otis Redding, Wilson Pickett, Aretha Frankin, Sam & Dave e numerosi altri brani di successo che hanno sviluppato il R&B fino ai giorni nostri.

e-Lisa – Sabato 14 settembre – ore 13 – e-Lisa, dj e producer friulana, nei suoi set ama rivisitare i più grandi successi dance sia con inediti mash-up sia con l’utilizzo di strumentazioni analogiche. Negli ultimi anni ha suonato in importanti festival come il Wish Outdoor e ha aperto i concerti di grandi band e artisti come Martin Garrix, Sfera Ebbasta, Subsonica, Samuel e Giuliano Palma.

Movie Sound Brass – Domenica 15 settembre – ore 13 – Il gruppo, formato da 6 trombe e 3 flicorni soprani accompagnati da trombone, basso tuba e batteria, propone un repertorio vario che spazia all’interno del mondo delle colonne sonore di celebri film del passato e del presente, tra cui Jurassic Park, The Mission, La vita è bella, The Blues Brothers, Amarcord, Il fantasma dell’opera e molti altri.

Living Dolls

LARGO OSPEDALE VECCHIO
Living Dolls – Giovedì 12 settembre – ore 21.30 – Le Living Dolls, affermata cover band completamente al femminile, spaziano tra il rock e il pop che piace a tutte le generazioni proponendo un ampio repertorio di quasi duecento brani. Sono particolarmente apprezzate per le loro esibizioni live ricche di energia e per la qualità e il livello tecnico delle interpreti che compongono il gruppo.

Cinque uomini sulla cassa del morto – Venerdì 13 settembre – ore 21.30
Il giovane gruppo musicale originario di Cividale, che vanta due album in studio, nelle sue canzoni unisce la musica popolare – soprattutto irlandese grazie all’uso del violino e di sonorità folk – e il cantautorato italiano, da De André ai Modena City Ramblers. Il gruppo ha aperto il concerto della band indie rock dei Franz Ferdinand.

MayDay28 – Sabato 14 settembre – ore 21.30 – I MayDay28 propongono al pubblico un mix di suoni e successi rock e blues dagli anni ’50 ai giorni nostri, una travolgente cavalcata lungo diversi decenni della storia della musica, con aggiunte al repertorio di cover e brani inediti scritti e musicati dalla carismatica cantante e front girl Sara Serodine.

Lis Stelutis di Attimis

Nuovo Fronte – Vasco Tribute Band – Domenica 15 settembre – ore 21.30 – La band, tributo carismatico al rocker Vasco Rossi, si distingue per coinvolgimento e qualità musicale. Si è esibita nei più importanti locali del Veneto, Friuli, Trentino e Lazio… arrivando fino in Svizzera. La missione è chiara: divertirsi e far vibrare il pubblico con le canzoni del Blasco.

Amici della fisarmonica Fvg – Trio Riguladot – Sabato 14 settembre – ore 13 –
Intrattenimento con la musica carnica e friulana grazie al trio Riguladot, che da anni promuove la cultura musicale friulana nei principali festival italiani esibendosi con la fisarmonica a piano, liron e chitarra.

Amici della fisarmonica Fvg – Gli Squali – Domenica 15 settembre – ore 13. Il gruppo dei fratelli Squalizza è da molti anni impegnato nella conservazione e salvaguardia della cultura musicale popolare del Friuli. Vanta esibizioni, assieme a vari gruppi folk friulani, in festival in Brasile, Canada, Grecia, Belgio, Spagna, Portogallo e Francia.

GLi Squali

GRUPPI ITINERANTI
Gruppo Medievale Pracchiuso – Giovedì 12 settembre – ore 17.30 Il gruppo medioevale di Borgo Pracchiuso sfilerà durante l’inaugurazione di Friuli Doc 2019 esibendo i costumi tipici dell’epoca per una memorabile rivisitazione storica.

Amici della fisarmonica Fvg – Trio Val Cornappo Venerdì 13 settembre Il Trio Val Cornappo si esibirà tra le vie del centro promuovendo la musica friulana con le diatoniche delle Valli del Torre e del Natisone grazie all’armonica diatonica, la fisarmonica a piano e il bassotuba. Il trio da anni si esibisce ottenendo ampi consensi in Austria, Slovenia, Francia e Croazia.

e-Lisa

Lis Sisilutis di Attimis Sabato 14 settembre – 18 – Il gruppo folkloristico di ballerini, composto da 8 coppie di adulti e 9 coppie di bambini, si esibirà tra le vie del centro con l’intento di tramandare la tradizione e far conoscere il territorio e la cultura friulana, il tutto accompagnato dalle note di fisarmoniche.

Gruppo Stelutis di Udin Domenica 15 settembre – Loggia del Lionello – pomeriggio “Folcloredoc, un biel balâ in ligrie con lis Stelutis di Udin”: laboratorio di danza folcloristica friulana proposto dal Gruppo folcloristico Stelutis di Udin aperto a tutti i visitatori di Friuli Doc.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!