Musica, comicità e cucina: questo sarà Cotti e Suonati

28 Ottobre 2016
I Papu

I Papu

CORDENONS. Metti un musicista eclettico, assistente musicale del Piccolo Teatro di Milano, al fianco di Strehler per gli ultimi 10 anni, i due super comici Andrea Appi e Ramiro Besa, e uno chef da leccarsi i baffi come Manlio Signora, già titolare de Il Rifugio di Dardago, che ha cucinato anche per Bill Clinton, condisci con allegria e raffinato gioco. Cosa ne esce? Cotti e Suonati, produzione originale e sorprendente per la rassegna #magredimusica, in programma sabato 29 ottobre alle 18.30 nel teatro Aldo Moro di Cordenons, che culminerà con una degustazione “spettacolare” per tutti.

Manlio Signora

Manlio Signora

Un evento in stile Commedia dell’arte, dove ciascuno porterà i propri pezzi artistici, comici e culinari pronto a condividerli interagendo con gli altri, in un susseguirsi di lazzi e frizzi a improvvisazione libera seguendo le trame di un canovaccio, mentre i profumi della cucina si espanderanno dal palco alla platea. In scena dunque un pianoforte, suonato da Marco Rossi, pronto a raddoppiare la posta a quattro mani con Teo Luca Rossi, e una postazione di cucina mobile (fornita da Qucinando), dove Manlio Signora si produrrà nel suo show cooking. In mezzo – a rompere le uova nel paniere, ad aggiustare di sale, aggiungere peperoncino o a fare da lievito – la verve unica dei Papu, che si scateneranno in libertà con sketch a tema tra musica e cucina, ispirandosi al libro di Marco Rossi “Ricette in partitura”.

Marco Rossi

Marco Rossi

Un menù a sorpresa dunque per un divertente percorso attraverso diversi episodi del mondo della musica legati da un unico filo conduttore: la buona musica e la buona cucina in un tripudio per orecchi e palati sopraffini. Tra musiche e citazioni musicali di Gorni Kramer, Mozart, Denza, Mascagni, Luttazzi, Ranzato, Verdi e altri, si spazierà da un menù pensato da Johann Sebastian Bach a un vino amato da Ludwig van Beethoven, fino ad arrivare a melodie recenti dedicate a Barbera, pollo o champagne, si indagherà sul giallo del Marzemino e si celebrerà il Re salsiccia. Marco Rossi, milanese legatissimo al Friuli per via della nonna casarsese, docente al Conservatorio di Como, ma anche laureato in architettura è concertista, pubblicista, musicologo, giornalista, assistente musicale agli spettacoli del Piccolo Teatro di Milano per spettacoli storici come il Faust e L’Arlecchino servitore di due padroni di Strehler, Opera seria di Ronconi.

La serata (spettacolo con degustazione a 5 euro) è realizzata in collaborazione con Qucinando, Scuola Alberghiera Ial, Enopordenone, Damasco e Quinta della Luna.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!