Museo di Ragogna: iniziative storiche e naturalistiche

16 Marzo 2016

RAGOGNA. Sono in programma nei prossimi giorni diverse iniziative che hanno per riferimento il Museo della Grande guerra di Ragogna.

GIOVEDI’ 17 MARZO, ORE 20:30: nel 150° Anniversario dell’unione del Friuli all’Italia, conferenza di Carlo Porcella al Museo della Grande Guerra di Ragogna: 1866: L’UNIONE DEL FRIULI ALL’ITALIA.

SABATO 19 MARZO, ORE 10 NELLA SALA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI UDINE (Palazzo Belgrado): presentazione MAPPA E GUIDA INFORMATIVA “I LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA”.

DOMENICA 20 MARZO: inizia la prima delle manifestazioni organizzate dal Comune di Ragogna e dedicate alla riscoperta NATURALISTICA del Monte, delle Rive del Tagliamento e del Lago di Ragogna. Si tratta di VISITE GUIDATE, condotte dalla guida naturalistica FVG prof. Nicola Carbone, che consentiranno di riscoprire le preziose peculiarità che questo territorio custodisce in fatto di FLORA, FAUNA, GEOLOGIA, PAESAGGIO, ecc. Questa domenica, la gita sarà dedicata all’ambito del Lago di Ragogna. Dopo le gite è possibile visitare il MUSEO Archeo-Naturalistico di Ragogna, diretto dal dr. Glauco Toniutti e gestito a cura del Gruppo Archeonaturalistico Reunia. Queste tre visite guidate NON sono analoghe a quelle sui luoghi della Grande Guerra, tanto per i contenuti descrittivi quanto per i luoghi: merita dunque partecipare, anche per chi fosse già stato a Ragogna per le visite storiche.

DOMENICA 20 MARZO sarà ripetuta la visita al SENTIERO DELLA BATTAGLIA DI PRADIS (Vito d’Asio – Clauzetto) nell’ambito del calendario di Promoturismo FVG. Partenza da Pielungo (Comune di Vito d’Asio) alle 10. Durata ore 4 circa. Partecipazione gratuita.

Condividi questo articolo!