Muovere il silenzio: il film fa tappa venerdì a Sacile

1 Novembre 2017

SACILE. Dopo il successo della prima a Cinemazero che aveva registrato il tutto esaurito, seconda tappa del film “Muovere il silenzio” che sarà proiettato al Cinema Zancanaro di Sacile venerdì 3 novembre alle 20.45 con ingresso libero. Ne è protagonista Matthias (interpretato da Simone Pozzebon), un adolescente di oggi con tutto il suo carico di sogni inespressi e problematiche stringenti. Le difficoltà a comunicare con i genitori, la scuola che non dà le risposte attese, i compagni di classe che rendono la vita un inferno, le regole che soffocano le aspirazioni di libertà. Matthias subisce, più che tentare di risolvere le cose. Finché un giorno, esasperato, decide di scappare di casa. Ma a quel punto, la sua fuga diventerà un viaggio verso sé stesso, un percorso interiore che lo porterà ad incontrare persone che lo aiuteranno finalmente a conoscere chi è e che cosa vuol fare nella vita, a capire ciò che non aveva mai capito prima.

“Muovere il silenzio” è un film di Maurizio Perrotta, soggetto di Alessandra Muz, sceneggiatura del Circolo delle Idee, musiche di Giuliano Poles e Massimiliano De Carli. Italia, 2017, dur. 90’. Girato nei comuni di Pordenone, Sacile, Porcia e Polcenigo, gode del patrocinio degli stessi enti, della Provincia di Pordenone, del Progetto Genius Loci (il progetto di comunità sostenuto e promosso dalle Cooperative sociali Itaca e Fai, dall’Aas n.5 Friuli Occidentale, dall’Ambito distrettuale 6.5 e dalla Fondazione Friuli) e della collaborazione dell’associazione Le nuvole.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!