Mostra dell’Adriatico: oggi si inaugura, domani si visita

16 Dicembre 2017

TRIESTE. Le ”mille e una notte“ dell’Adriatico, un libro aperto con le tante storie di uomini e donne che hanno guardato l’Adriatico da una riva o dal ponte di una nave, che lo hanno invocato per placarne le furie o su di esso si sono avventurati alla ricerca di venti propizi, imprese e fortuna su navi spinte in volo dalle vele. È questa l’anima di “Nel mare dell’intimità. L’Archeologia subacquea racconta l’Adriatico”, la mostra curata da Rita Auriemma, Direttore del Servizio di catalogazione, formazione e ricerca dell’ERPAC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione FVG che promuove e organizza l’iniziativa insieme al Comune di Trieste. Sarà inaugurata oggi sabato (su invito) alle 17.30 nel Salone degli Incanti – ex Pescheria – Riva Nazario Sauro 1 a Trieste.

Predrag Matvejević nella sua opera più famosa, Breviario Mediterraneo, scrisse che «il Mediterraneo è il mare della vicinanza, l’Adriatico è il mare dell’intimità». A questa poetica intuizione si ispira il titolo della mostra dedicata alla memoria dello scrittore slavo. La mostra, allestita al Salone degli Incanti, si aprirà al pubblico domenica 17 dicembre. Accompagnata da eventi collaterali, visite guidate e laboratori didattici sarà visitabile fino al 1° maggio 2018.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!