Misa Criolla a Socchieve

11 Agosto 2018

SOCCHIEVE. Domenica 12 agosto alle 20.45 nella Pieve di S. M. Annunziata di Castoia di Socchieve, il Coro del Friuli Venezia Giulia diretto da Cristiano Dell’Oste e l’Ensemble di musica antica La Chimera, saranno gli interpreti della “Misa Criolla”, o “Misa de Indios”, una straordinaria silloge di brani antichi pensata come un articolato percorso che si snoda attraverso la storia dell’altipiano andino, lungo la meseta del Collao fino al Perù, Bolivia e Cile. Un concerto che verrà replicato l’indomani al prestigiosissimo festival “Innsbrucker Festwochen der Alten Musik”, rassegna internazionale che ha voluto la formazione corale friulana assieme all’ensemble, tra i protagonisti di un ricco cartellone con ospiti di altissima levatura.

Le musiche de la “Misa Criolla” sono di Egüez, Orosco, Lopez Caèilla, Ramirez e anonimi, per composizioni tratte da codici antichi e arrangiamenti curati dal maestro Eduardo Egüez. È una messa indigena di raro ascolto e piena di fascino, per un lungo viaggio poetico e sonoro che parte dalla cultura pre-colombiana fino a raggiungere i giorni nostri, così da focalizzare tra passato e presente l’immensa ricchezza del sincretismo religioso dell’America latina.

Protagonisti del concerto alla meravigliosa Pieve di S. Maria Annunziata di Castoia di Socchieve, il Coro del Friuli Venezia Giulia, la cui nomea da tempo ha oltrepassato i confini regionali e nazionali per partecipazioni a rassegne di respiro internazionale, e l’Ensemble di musica antica La Chimera, nato come consort di viole da gamba e poi ampliato secondo varie declinazioni. Un ensemble in grado di far comunicare antiche e rinnovate sonorità e diversi stili, come nella “Misa Criolla”, opera piena di suggestioni dove convivono estetiche diverse e strumenti della tradizione sia occidentale che orientale, per un atto di preghiera universale e condiviso.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!