Mercatino della Bontà: 3 mila euro per Operation Smile

17 Marzo 2019

MARTIGNACCO. 3.009,56 euro sono i fondi raccolti quest’anno a favore di Operation Smile grazie al Mercatino Internazionale della Bontà che si è tenuto al Città Fiera, attraverso i quali la Onlus potrà ridare il sorriso a 16 bambini del Madagascar. Un risultato importante raggiunto grazie all’impegno profuso dai tantissimi partecipanti alla 16^ edizione, un momento concreto di condivisione tra adulti e bambini a cui viene trasmessa l’importanza del legame che deve esserci tra etica ed economia e la gioia nel riscoprire i valori semplici che riempiono il cuore.

La storia di Clara è un esempio di come la solidarietà possa cambiare per sempre la vita di una persona. È difficile infatti riuscire ad immaginare e a trasmettere la gioia che i piccoli pazienti ritrovano grazie all’operato dei medici di Operation Smile. Una storia che può racchiudere tutte le altre è appunto quella di Clara. A causa della palatoschisi la mamma non ha potuto allattarla al seno, tra loro si è creato un vuoto, accentuato dagli sguardi degli estranei del piccolo villaggio in cui viveva, una distanza che ha portato la mamma ad allontanarsi per sempre. A prendersi cura di Clara è stato il papà. Quando i medici volontari di Operation Smile hanno visto per la prima volta Clara, la bambina aveva poco più di 8 anni. Clara è stata accuratamente visitata e messa in lista tra i pazienti da operare. Il giorno dell’operazione, mentre il papà era fuori dalla sala operatoria era pieno di ansia e paura, sentimenti svaniti nel momento in cui ha rivisto il nuovo volto della sua adorata Clara. Oggi Clara ha 9 anni, ed è una bambina completamente diversa, ha una nuova sicurezza in sé stessa che la porta a sorridere con la bocca ma anche con il cuore a chiunque incontri sulla sua strada.

I fondi raccolti quest’anno in occasione del Mercatino della Bontà serviranno a sostenere la missione internazionale che si svolgerà ad Antsirabe dal 3 al 13 aprile. L’obiettivo è quello di operare 150 pazienti. Prenderanno parte alla missione cinque volontari italiani: due anestesisti, una logopedista e due chirurghi.

La scuola che quest’anno si è distinta per la raccolta fondi più alta è stato l’Isis Malignani di Udine, al secondo posto la scuola primaria “Dante Alighieri” di Buttrio e al terzo posto l’Istituto comprensivo di Pasian di Prato Scuola primaria “E. Fruch”. Anche quest’anno si è rinnovato il progetto “La solidarietà di prossimità” che ha premiato due scuole ex aequo: la III C Scuola Primaria M.B. Alberti di Udine con il progetto un “Passo Avanti” e la Scuola Elementare Italiana di Cittanova in Croazia con il progetto “Il Mercatino della Bontà di Cittanova”. Entrambe le realtà si sono distinte per l’originalità del progetto sviluppato dagli studenti pensato per raccontare la propria opera solidale.

Anche per questa edizione il Mercatino Internazionale della Bontà è stato arricchito dalle esibizioni degli “Ambasciatori Junior”. Tutti i partecipanti hanno indossato i panni di ambasciatori della propria terra natia presentandola attraverso balli, canti popolari, proverbi e rappresentazioni teatrali. Quest’anno grande protagonista la Croazia, che ha partecipato con entusiasmo e ha proposto un divertente spettacolo in dialetto rovignese.

Numerose le autorità intervenute per portare il loro indirizzo di saluto: Antonio Maria Bardelli per il Gruppo Bardelli, Elena Gentile per Fondazione Operation Smile Italia Onlus, Gianluca Casali Sindaco di Martignacco, Giovanni Barillari Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Udine, Donato De Santis Consigliere e Delegato alle Politiche Giovanili e Socio-assistenziali del Comune di Pasian di Prato, Maurizio Tremul Presidente Unione Italiana, Laura Rizzi Delegata del Magnifico Rettore dell’Università di Udine, Omar Monestier Direttore del Messaggero Veneto, Bernardino Ceccarelli Vice-presidente Api, Davide Boeri per Confindustria Udine e il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Fvg e Renata Capria D’Aronco per il Club Unesco di Udine.

Il Mercatino Internazionale della Bontà rientra nelle attività di responsabilità sociale che Città Fiera organizza nel corso di tutto l’anno a sostegno al territorio. È possibile seguire tutte queste iniziative attraverso la pagina Facebook dedicata: “Mercatino Internazionale della Bontà-Città Fiera per il sociale” e il sitowww.mercatinodellabonta.eu

Condividi questo articolo!