Medea per strada, spettacolo itinerante a Gorizia

10 Novembre 2019

GORIZIA. Il prossimo appuntamento con Artefici.Residenze creative Fvg ideato da ArtistiAssociati col sostegno di Regione Fvg e MiBac sarà l’originale spettacolo itinerante ‘Medea per strada’ allestito in residenza dalla Compagnia Teatro del Borgia dal 12 al 17 novembre prossimi.

Elena Cotugno (Foto Marcello Norberth)

“Il mondo pretende di essere divertito e invece va turbato… occorre precipitare tutto nella catastrofe dell’arte” (Thomas Bernhard). Questa è la battuta pronunciata da un Gianrico Tedeschi nei panni di Minetti in uno spettacolo prodotto da ArtistiAssociati molti anni fa ed è ad oggi la motivazione che ha spinto la compagnia a portare a Gorizia ‘Medea per strada’ elaborata da Elena Cotugno (anche interprete) e Fabrizio Sinisi per la regia di Gianpiero Borgia. Uno spettacolo itinerante che va oltre la superficie, oltre il pregiudizio e immerge lo spettatore in un’esperienza totalizzante.

Questa libera riscrittura del mito di Medea rivela allo spettatore “la tragedia dello straniero” attraverso un viaggio di un’ora su uno spartano furgoncino che accoglierà 7 spettatori e una giovane proveniente dall’Est Europa. All’interno del veicolo scorre un racconto interiore, intimo e mitico che crea un rapporto empatico tra i passeggeri che va al di là della performance e sradicando qualsiasi ideologia riporta ogni cosa sul piano dell’umanità.

Uno spettacolo che verrà replicato dal 12 al 17 novembre per un totale di 9 repliche con questi orari: il 12 novembre alle 20, il 13 alle 18 e alle 21, il 15 alle 18 e alle 21, il 16 novembre alle 18 e alle 21, e il 17 alle 18. La partenza e l’arrivo avverranno davanti al Teatro Verdi, in via Garibaldi 2/A a Gorizia. Le repliche saranno gratuite ma sarà necessario prenotare la partecipazione allo spettacolo (0481532317).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!