Manuale casalingo di creatività sentimentale

19 Gennaio 2021

Antonio Catalano

PORDENONE. Ampia partecipazione ad “Ammalarsi di Meraviglia”, conferenza online che ha inaugurato “Manuale Casalingo di Creatività Sentimentale”, laboratorio teatrale dedicato alla creatività e alla ricerca di una dimensione non abituale della scrittura teatrale. Sette incontri con Antonio Catalano, attore, artista, scultore, pittore, scrittore e quant’altro si possa immaginare da un personaggio del teatro che è in grado di cambiare i punti di vista dei suoi allievi.

Partendo dal pensiero che per una messinscena o per scrivere un testo si debba prima di tutto avere qualcosa da raccontare, un’urgenza, il laboratorio è dedicato a quella parte di noi che ha in armadio o nel “congelatore dei ricordi”, storie personali da raccontare, rivivere, reinterpretare o ancora da inventare. Riscoprire la propria creatività è un modo per rigenerare il proprio spirito e può essere un punto di partenza significativo in un’epoca così complessa.

Il progetto di Andrea Chiappori ed Etabeta Teatro, è stato elaborato e offerto a al mondo amatoriale, in particolare della Fita-Uilt, che sostiene il percorso, e Atf, associazioni regionali che chiedono nuove opportunità per tenere alto il morale delle compagnie amatoriali associate, trovando nuove e originali modalità di aggregazione. Un progetto che è un investimento che può offrire stimoli e provocazioni per il teatro post-covid.

“Antonio Catalano: attore, pittore, scultore, artigiano, musicista, sa fare il pane e lavori di idraulica, ma non sa pescare le vongole, forse per questo è più di tutto un Poeta, un poeta che ha un cuore che sta con il cuore del mondo…” (Damiano Scarpa, Alcantara Teatro)

Il Manuale Casalingo si concluderà il 2 febbraio. Il progetto si inserisce in un contenitore più ampio denominato ”Non tutti i Dpcm vengono per nuocere – Sopravvivenza per teatranti senza un teatro”, un’idea di Etabeta Teatro che desidera offrire alla comunità del teatro regionale e del suo pubblico, opportunità formative pensate specificatamente per funzionare con i mezzi tecnologici che, fortunatamente, ci permettono di superare le distanze necessarie alla nostra sicurezza.

Il laboratorio si sviluppa online ed è iniziato subito dopo l’Epifania, secondo il seguente calendario, nelle serate di martedì e giovedì i giorni 12, 14, 19, 21, 26, 28 gennaio e 2 febbraio dalle 20,30 alle 22,30 su piattaforma Zoom.

Info: Etabeta Teatro – Viale Trento 3 33170 Pordenone – Tel. 348.5120206.

Condividi questo articolo!