Magredimusica a Cordenons parte domani con… gusto

7 Novembre 2019

Giuliano Fracasso

CORDENONS. Si apre venerdì 8 novembre alle 20 nella sede dell’Associazione Culturale Il Capitello, con “A tavola con l’Artusi” – degustazione musicale-gastronomica su prenotazione con la partecipazione di BACHaro Tour, la quarta edizione del festival #magredimusica, nato per volontà dell’Amministrazione Comunale di Cordenons tramite l’Assessorato alla Cultura, di valorizzare le ricchezze corali presenti nel proprio territorio.

Il palinsesto 2019 – promosso dall’omonima associazione (fondata da Midway Chorus, Corale Cordenonese e Coro Polifonico Sant’Antonio Abate) in collaborazione con il Comune, che la sostiene insieme a Fondazione Friuli, Friulovest Banca, Del Savio Agenzia UnipolSai, Baldissar, Tc impianti e Coop Alleanza 3.0 – è accattivante e vario, studiato per raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo con proposte che spaziano dalla musica colta al pop, dal sacro al profano fino al musical, non tralasciando l’aspetto enogastronomico, espressione dell’anima del territorio.

Hao Wang

Dato il via con la serata degustazione il cartellone si compone di quattro eventi tutti ad entrata libera, nell’Auditorium del Centro culturale “A. Moro”, chiudendo con “Un mondo di Natale”, progetto che raccoglie proposte che arrivano da culture e tradizioni diverse su temi natalizi e che vede impegnate le tre associazioni corali. Questo primo settimana si completa con la serata, sabato 9 novembre alle 21, “Un coro all’Opera”. A portare sul palco la magia della musica operistica sarà il Coro S. Cecilia di Portogruaro diretto da Giuliano Fracasso, con la partecipazione di Hao Wang (Baritono), Sikai Lai (Basso), Laura Rizzetto (Mezzosoprano). Sarà un concerto che, attraverso le musiche di Verdi e di Rossini, porterà energia, luci e colori. Si potranno conoscere e riscoprire personaggi molto conosciuti del mondo operistico dei due autori, ma anche figure meni note e più curiose.

Il Coro Santa Cecilia, nato all’interno dell’omonima Fondazione sotto la guida della Maestra Teresa Berzaccola, ha tra gli obbiettivi infatti quello di proporre al grande pubblico generi diversi dal sacro al profano, passando attraverso varie epoche musicali, volendo avvicinare il più possibile la musica classica al gusto dell’ascoltatore moderno. La preparazione è affidata alla Maestra Laura Rizzetto e al Maestro Paolo Scodellaro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!