I magredi al tramonto pervasi dalla musica (a Povoledo)

1 Giugno 2017

CORDENONS. La suggestione della musica, del canto, delle parole, immersi in un ambiente magnifico al calar del sole. Dopo la riuscita esperienza dello scorso anno, realizzata per iniziativa dell’Associazione Naturalistica Cordenonese per festeggiare 25 anni di attività, si ripete il concerto “al buio” offerto dal Midway Chorus e dalla Filarmonica di Cordenons, con la partecipazione del soprano Monica Falconio e del poeta “folpo” Aldo Polesel. Un concerto intrigante in un luogo affascinante, tra i suoni della natura, le luci del crepuscolo e una scenografia naturale che incanta e parla all’anima.

L’appuntamento è per sabato 3 giugno sul calar della sera, alle 19.45 nei magredi di Cordenons, in località Povoledo. Durante il concerto si assisterà al tramonto del sole dietro le montagne, dopodiché l’illuminazione sarà data solo da torce e fiaccole. Anche il programma sarà particolarmente d’atmosfera con l’esecuzione di celebri brani musicali. Il Midway Chorus, diretto da Laura Zanin, sarà accompagnato in acustica dalla Midway Band. La Filarmonica di Cordenons, diretta da Fabio Fazio, presenterà brani celebri rivisitati per orchestra di strumenti a fiato. Ad accompagnare il soprano Monica Falconio al pianoforte sarà Alberto Ravagnin. Il poeta cordenonese Aldo Polesel, reciterà una selezione dalle sue poesia in tema con l’ambiente. Interverrà anche il presidente dell’Associazione Naturalistica, Bepo Brun.

Il gruppo vocale femminile Midway Chorus nasce nel 2001 come coro parrocchiale, da sempre iscritto alla Federazione Italiana Pueri Cantores, partecipando a diversi congressi diocesani e nazionali; nel corso degli anni ha affrontato diversi repertori: dalla musica sacra alla polifonia classica, dalle canzoni pop-rock alla musica da film, con una particolare predilezione per il musical.

Data la particolarità del luogo, alcuni suggerimenti: Povoledo si raggiunge svoltando a sinistra all’altezza della pista da motocross; è consigliabile portare un golfino e munirsi di torcia elettrica; sul posto verranno allestiti circa 120 posti a sedere, chi ha la possibilità, può portarsi un seggiolino da casa. In caso di pioggia il concerto verrà rimandato al 10 giugno.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!