Il magico mondo di Neve

12 Gennaio 2017

MANIAGO. Il primo appuntamento per famiglie della rassegna Fila a Teatro! organizzata da Molino Rosenkranz al Teatro Verdi di Maniago si aprirà domenica 15 gennaio alle 16.30 con uno spettacolo in prima regionale della storica e pluripremiata compagnia Il Teatro Prova di Bergamo. Una storia coinvolgente il cui protagonista Guido Giovanni la neve non riesce proprio a sopportarla. Per lui è un nemico contro cui combattere e da sconfiggere. Ma la paura per quella strana creatura lascia presto il posto allo stupore per la novità. Non tutto è come sembra e Guido Giovanni imparerà che andare oltre l’apparenza può portare a scoprire un mondo sorprendente: il magico mondo di Neve, il pupazzo di neve. Neve trasporta Guido Giovanni in un’avventura di luci colorate, giochi, risate e parole gentili che trasformeranno l’incontro tra i due personaggi in un’amicizia forte e ricca di emozioni e affetto. Il risultato è che alla fine Guido Giovanni troverà in Neve un amico fidato del quale non potrà più fare a meno.

Il Teatro Prova nasce a Bergamo nel 1983 dalla volontà dell’attore e regista Umberto Verdoni e già dal 1984 viene riconosciuta dal Dipartimento dello Spettacolo del Ministero Beni e Attività Culturali. Le attività della Compagnia si articolano in: produzione di spettacoli teatrali per un pubblico di bambini, famiglie, giovani e adulti, distribuiti a livello regionale e nazionale; formazione e programmazione. Tra i diversi riconoscimenti che la compagnia ha ricevuto, si ricordano “ E.T.I. Stregatto 2004_Visioni d’Infanzia”, “Il posto delle fiabe” nella sessione Teatro Ragazzi della 38° edizione del Festival Giffoni e il terzo posto al premio Rosa d’oro al Festival Nazionale Calendoli di Padova. Questo spettacolo, dal titolo Neve, si colloca in maniera adeguata in questo periodo in cui il gelo prevale, ma la magia del manto bianco ancora lascia i bambini in attesa.

La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Molino Rosenkranz in collaborazione con i comuni di Zoppola, Azzano Decimo, Maniago e Valvasone Arzene e con il contributo della Regione.

Condividi questo articolo!