L’Ute Sacile riapre l’attività con nuove proposte in arrivo

7 Gennaio 2017

SACILE. Riparte “gentilmente, senza strappi al motore”, l’attività dell’UTE di Sacile e Altolivenza: proseguendo sul tema del viaggio, accompagnati dalle parole della famosa canzone di Lucio Battisti (che nel 2017 compie 40 anni), gli iscritti ritroveranno nella sede di Sacile la prosecuzione di molti laboratori di informatica e lingue e potranno scoprire nuove proposte, che saranno lanciate anche nell’edizione 2017 del libretto-catalogo UTE, tra breve a disposizione.

Arte, musica, psicologia e grafologia sono le materie in avvio durante le prime settimane dell’anno nuovo: la Storia dell’Arte riaprirà ufficialmente i Corsi generali martedì 10 gennaio con una lezione sulla storia ed evoluzione artistica del “manifesto”, a cura di Alma Maraghini Berni, studiosa e critica d’arte udinese, da tempo docente UTE. La materia sarà poi ripresa il prossimo febbraio da un’altra esperta d’arte contemporanea, Lorena Gava, sul tema delle Avanguardie storiche degli inizi del Novecento, dalla Belle Époque agli anni della Grande Guerra. Storia della Musica in due lezioni, il 19 gennaio e il 2 febbraio, con il Maestro Eddi De Nadai, pianista e compositore, che presenterà un confronto tra musica e teatro su due celebri plot drammatici, Macbeth e Otello, dall’originale di Shakespeare alla trasposizione in forma di melodramma per mano di Giuseppe Verdi. Il Corso è realizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro Città di Sacile per la stagione di “Scenario”, che ha scelto proprio William Shakespeare come tema portante della programmazione 2017.

Novità assolute per l’UTE due ambiti di ricerca come quello della Psicologia, in avvio tra i Corsi generali il 17 gennaio, e la Grafologia, proposto in forma di laboratorio per 8 incontri a partire da lunedì 16 gennaio (in orario 18.30-20.00). Un team di tre esperti, psicologi e psicoterapeuti attivi nel mondo della formazione e docenti presso il Campus universitario IUSVE di Venezia, condurranno gli allievi attraverso le prime nozioni-base della materia, in ambito generale, della psicologia dinamica e delle applicazioni in ambito sociale. Chiara Santillo, perito grafologo accreditato tra l’altro presso il Tribunale di Udine, sarà invece la docente del Laboratorio di Grafologia, originale appuntamento per quanti volessero soddisfare qualche curiosità di base nell’affascinante mondo dei segni che contraddistinguono in maniera inconfondbile la grafia di ciascuno di noi.

Da non lasciarsi sfuggire anche gli appuntamenti con i “Salotti UTE” in agenda tra Sacile e Polcenigo per questo mese di gennaio: giovedì 12 gennaio il secondo evento del ciclo sui “Favolosi anni Sessanta” nella Biblioteca Civica del Comune pedemontano, un viaggio condotto da Marta Roghi nel mondo della letteratura americana dalla “beat generation” al Nobel a Bob Dylan, mentre la conclusione del percorso sarà il 20 febbraio con una lezione tra musica e mode di quel decennio, seguendo la “rivoluzione musicale” dei Beatles in compagnia del collezionista ed esperto dei Fab Four Gianmaria Chiarello. Infine giovedì 26 gennaio a Sacile uno speciale omaggio ai cento anni dalla nascita di Syria Poletti, scrittrice nata a Sacile e quindi vissuta in Argentina, che sarà ricordata da Maria Balliana in partnership con la Biblioteca Civica, da anni impegnata nella valorizzazione dell’opera di questa illustre concittadina, divenuta tra le più note autrici del Sudamerica.

La segreteria UTE riaprirà dal 9 gennaio per informazioni e iscrizioni da lunedì a giovedì in orario 15-18.30. La partecipazione ai Corsi generali è aperta anche con nuova iscrizione di 50 euro valida per la sessione 2017, oppure accedendo alle singole lezioni con la quota di partecipazione di 3 euro. Gli appuntamenti di “Salotto UTE” sono invece sempre ad ingresso libero. Info: tel. 0434 72226 – info@utesacile.it http://utesacile.blogspot.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!