L’Unità d’Italia al Tomadini Conferenza e concerto lirico

15 Marzo 2017

UDINE. Per il quarto anno consecutivo, venerdì prossimo 17 marzo alle 17, il Conservatorio di Udine celebrerà la Giornata nazionale dell’Unità, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera, approvata con legge del 23 novembre 2012 a ricordo della data di proclamazione dell’Unità d’Italia, avvenuta a Torino nel 1861.

Il Conservatorio “Tomadini” ritorna quest’anno a tematiche musicali strettamente attinenti alla solenne ricorrenza, proponendo un concerto interamente costituito da pagine immortali tratte dal grande repertorio lirico dell’Ottocento italiano. La classe di canto del prof. Domenico Balzani, con la collaborazione al pianoforte di Daniele Russo, celebrerà la giornata nazionale con arie e concertati tratti da Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini («Una voce poco fa»), L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti («Una furtiva lacrima», «Come Paride vezzoso»), La traviata («È strano…», «Libiamo ne’ lieti calici») e Rigoletto di Giuseppe Verdi («Un dì sebben rammentomi», «Bella figlia dell’amore»); interpreti Laura Ulloa (soprano), Lilia Kolosova (mezzosoprano), Salvatore Angileri (tenore), Valentino Pase (baritono).

L’evento sarà preceduto dalla conferenza dal titolo “L’opera che ha fatto gli italiani”, tenuta dalla prof. Annamaria Cecconi, da quest’anno, dopo aver insegnato nei Conservatori di Alessandria e Vicenza, docente al “Tomadini” di Poesia per musica, Drammaturgia musicale e Storia del teatro musicale. Laureata e perfezionata in Filosofia all’Università di Padova, Annamaria Cecconi approfondisce da tempo tematiche legate a libretti e fonti mitologiche nel Seicento, musicologia gender, drammaturgia comparata e aspetti biografici legati a donne di palcoscenico.

La celebrazione della Giornata nazionale dell’Unità, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera è il quinto appuntamento del cartellone “Concerti e Conferenze del Conservatorio di Udine”, realizzato con il sostegno di Regione, Comune di Udine e Fondazione Friuli.

Condividi questo articolo!