Lunedì riaprono i musei da Miramare ad Aquileia

30 Gennaio 2021

TRIESTE. “È un primo passo, un piccolo passo verso la ripartenza”, aveva detto il ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini qualche giorno fa annunciando che i musei potranno riaprire solo nelle “zone gialle”. E da lunedì 1° febbraio, quando anche il Friuli Venezia Giulia passerà in “zona gialla”, potrà finalmente aprire i battenti anche il Museo di Miramare, mentre il Parco storico, a parte una breve interruzione a Natale in conformità del sostanziale lockdown, non era mai stato chiuso grazie all’ottenimento di una deroga speciale. Come tutti i musei, Miramare riaprirà solo nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, week-end esclusi per restrizioni stato di emergenza, come detta l’ultimo Dpcm, in vigore dal 16 gennaio. I luoghi di cultura, come noto, erano chiusi da novembre 2020 per le restrizioni anti-Covid.

Per quanto riguarda la Direzione Regionale Musei del Friuli Venezia Giulia afferente al direttore Andreina Contessa, riapriranno parimenti anche il Museo Archeologico Nazionale di Cividale con orario usuale (lunedì 9-14, martedì-venerdì 8:30 – 19:30) e il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia. Quest’ultimo aprirà martedì poiché lunedì è giorno di chiusura (martedì – venerdì 10-19).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!