L’Opera rivisitata da Beatrice Venezi e dai Time Machine

31 Agosto 2020

Beatrice Venezi

PALMANOVA. È entrato nel vivo il programma della rassegna Estate di Stelle, contenitore culturale e musicale di Palmanova, città patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco. Dopo le splendide serate con l’Omaggio a Morricone e con i concerti di Max Gazzè e Nomadi, i prossimi appuntamenti vedranno nell’ordine la Rino Gaetano Band (4 settembre), PFM Canta De André (5 settembre) e, per chiudere il calendario in bellezza, l’evento “Opera!”, con il Time Machine Ensemble diretto da Beatrice Venezi, fra le più giovani e talentuose direttrici d’orchestra a livello mondiale.

L’appuntamento di chiusura della rassegna (7 settembre, 21.30, sempre in Piazza Grande), organizzato in collaborazione con Associazione Progetto Musica e inserito nel festival Nei Suoni del Luoghi, nasce da un’idea di Cristian Carrara, con scrittura musicale curata da grandi nomi della musica italiana, come Giuseppe Vessicchio, Lamberto Curtoni e Naomi Berril. Proprio per regalare un ultimo evento di altissima qualità alla città di Palmanova e al pubblico del Friuli Venezia Giulia, l’evento sarà straordinariamente a ingresso gratuito. In linea con le attuali disposizioni in materia di contenimento del Covid-19, la partecipazione al concerto sarà possibile solo tramite prenotazione obbligatoria, da effettuare esclusivamente via mail all’indirizzo prenotazioni@zeniteventi.com fino a esaurimento posti, dopo aver consultato modalità e regolamento su www.azalea.it

“Un grande regalo per tutta la città di Palmanova. Un momento di grande musica, aperto a tutti, che corona un’estate di stelle con 8 concerti in Piazza e oltre 30 eventi complessivi – ha commentato il Sindaco di Palmanova Francesco Martines -. Siamo davvero soddisfatti della riuscita di queste manifestazioni, soprattutto per il periodo difficile che le hanno precedute. Poter assicurare a palmarini e turisti un’offerta culturale e d’intrattenimento di questo livello e quantità è un orgoglio per questa amministrazione”.

Time Machine Ensemble

Time Machine Ensemble è un progetto inedito che ruota attorno alla figura del giovane direttore d’orchestra ventinovenne M° Beatrice Venezi. Si tratta di un Ensemble di 10 giovani solisti under 30 selezionati per la realizzazione di questo progetto, che oltre ad indubitabili capacità artistiche, posseggono una naturale predisposizione ad innovare anche nel campo delle modalità di esecuzione musicale. T.M.E. ha come obiettivo quello di avvicinare e allargare il mondo della musica classica attraverso la realizzazione di progetti/spettacoli musicali inediti dal punto di vista delle musiche eseguite, tutte composte appositamente per loro. T.M.E. pone particolare attenzione anche alle modalità di comunicazione visiva della musica: un vero e proprio spettacolo, musicale ma dal taglio teatrale, dove tutto, dall’abbigliamento dei musicisti al loro modo di disporsi sul palco, fino al light design sono pensati per proporre un’esperienza immersiva dove l’antico, l’Opera Lirica, risuona in modo completamente nuovo e fresco.

Le musiche, affidate ad alcuni dei più importanti compositori italiani, Giuseppe Vessicchio, Cristian Carrara, Lamberto Curtoni e Naomi Berril, mirano a “riscrivere” la tradizione, con un linguaggio classico ma popolare, capace di catturare il pubblico con un sound originale e creativo. Nel programma della serata troveremo musiche di Verdi, Caccini, Haendel, Vivaldi, Purcell, Bellini, Puccini, Di Capua, Dvořák e Debussy.

Per maggiori informazioni: Zenit srl tel. +39 0431 510393 – www.azalea.it – info@azalea.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!